Quotidiani locali

MINI COPPA PASSALACQUA

Piola: «La fase finale sarà calda»

Centocinque reti segnate nelle eliminatorie che si chiudono domani

GROSSETO. La 4ª mini coppa Passalacqua, il torneo federale riservato agli Esordienti 2003-2004, esaurisce domani sera (Manciano- Alta Maremma alle 20 e Invicta -Orbetello alle 21,30) gli impegni della prima fase. Cinque le squadre che hanno già in tasca la qualificazione: Roselle, Grosseto, Venturina, Saurorispescia, Invicta.

Sul terreno di via Australia. mercoledì e giovedì si giocheranno i quarti di finale, il 5 luglio la finalissima. Si avvicina, insomma, il gran finale di una manifestazione che sta facendo registrare un grande successo, tecnico e organizzativo.

Il bilancio è per adesso positivo, come del resto sostiene Gian Luca Piola, uno degli organizzatori. «In questa prima fase – dice – grandi cose non ne abbiamo viste. Tuttavia su tutti si sono messi in evidenza, Poli e Nunziatini, punti fondamentali del Grosseto. Si è vista tanta grinta e tanto agonismo, molto fair pla, tra giocatori e allenatori e molta educazione».

«Abbiamo annotato – aggiunge Piola – 105 realizzazioni con due sole autoreti, con una media di quattro gol a partita. Sicuramente la fase finale sarà molto calda».

Quali formazioni le sono piaciute di più?

«L’Argentario sotto la cura di Ottorino Scotto ha espreso un calcio totale. Con otto reti

realizzate e sette giocatori andati a segno, ma debbo dire che il miglior gioco l’ha espresso il Venturina. Fra i bomber spicca Sarno ( Roselle)».

Cosa s’aspetta adesso? «Emergeranno i valori singoli e collettivi delle squadre; mi aspetto un grande pubblico».

Gianni Mancini

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro