Menu

alessandro mannini doppio ex

«Lanni? Un ragazzo in gamba Per la C è un ottimo portiere»

PISA. Alessandro Mannini (da poco richiamato al Novara in B, con Aglietti) è un doppio ex di Pisa e Grosseto. Netto però lo squilibrio: in Maremma un unico campionato (2011-12 in B, da preparatore...

PISA. Alessandro Mannini (da poco richiamato al Novara in B, con Aglietti) è un doppio ex di Pisa e Grosseto. Netto però lo squilibrio: in Maremma un unico campionato (2011-12 in B, da preparatore dei portieri), a Pisa 9 stagioni fra i pali, altrettante da tecnico dei numeri uno.

Lavorare è importante, ma è un peccato essere andato via proprio ora che è rientrato a casa suo figlio Daniele...

«Il Novara gioca di sabato, quindi sono riuscito a vedere un paio di gare interne».

Lo abbiamo visto da quinto difensore, da rifinitore e da mezzala: lei come giudica la sua metamorfosi tattica?

«Ne parlavamo insieme lunedì: è a disposizione del tecnico e accetta qualunque posizione. L'obiettivo del Pisa è più importante di ogni aspetto personale. A me piacerebbe vederlo nel suo ruolo di centrocampista esterno, a cui è approdato dopo gli inizi da attaccante. Mi ha sorpreso il fatto che sia stato impiegato da mezzala».

Che ricordi ha di Grosseto?

«Una bella esperienza dal punto di vista personale in un ambiente dove non è semplice lavorare. Io credo di aver lasciato un buon ricordo e tanti amici».

Il suo ex allievo Lanni è ancora fra i pali...

«Un ragazzo in gamba. Per la C è un ottimo portiere. Gli ultimi due anni sono stati importanti per la sua crescita.

Conoscendo

l'ambiente, cosa si aspetta dal derby?

«Immagino come Camilli caricherà questa partita, a cui terrà in modo particolare essendo stato proprietario del Pisa. Penso che abbia voglia di vincere, anche se il Grosseto ha poco da dire in questo campionato».

(m.b.)

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare