Menu

Mazzata su Piovaccari Tre giornate di squalifica

Il giudice sportivo ha fermato Barba per 1 turno e punito il club con 4.000 euro Oggi allenamento pomeridiano, domani rifinitura e poi partenza per le Marche

GROSSETO. Ancora una mazzata per il Grifone. Quello che la panchina ospite (nel senso della struttura della stessa che copre la visibilità di quella zona del campo) aveva celato a occhi e telecamere, evidentemente non è sfuggito al direttore di gara e ai suoi assistenti. Federico Piovaccari, espulso nel finale di Grosseto-Cesena, si becca ben 3 turni di squalifica. Questa la motivazione del giudice sportivo: «Per avere, al 40° del secondo tempo, a giuoco fermo, colpito violentemente un calciatore avversario con una ginocchiata al volto». Se quanto scritto risponde a verità, davvero un gran brutto momento per il centravanti biancorosso che sino alla gara di Modena con il Sassuolo si era invece distinto per le prodezze sportive, tanto da riuscire a non far quasi rimpiangere un certo Sforzini, prima di caratterizzarsi per uno scarso feeling con i tiri dagli undici metri. Quest'ultimo capitolo si commenta da solo ed è l'ennesima “perla” di una stagione sempre più da incubo. Nessuna sorpresa invece per Federico Barba che di giornate di stop ne prende una soltanto. La sua giovane età, servirà a far tesoro anche di questo. Anche se il suo ingenuo errore, dopo neanche un minuto di gioco, è di fatto costato buona parte della sconfitta con i romagnoli.

A questo, si aggiungono 2000 euro di multa alla società, per «avere omesso di impedire l'ingresso e la permanenza nel recinto di giuoco di persona non autorizzata» e altri 2000 euro per «avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, rivolto all'arbitro epiteti insultanti».

Insomma, piove sul bagnato, di una stagione più grigia di quella meteo che ci accompagna da mesi. Di buono, c'è che Soncin non segnerà il gol dell'ex al Grosseto, in quanto pure lui è stato appiedato dal giudice sportivo. Inoltre, nessuno stavolta si aggiunge alla lista dei diffidati che rimangono Lupoli, Rigione, Crimi, Som e Soddimo.

Oggi, allenamento

pomeridiano per la squadra, poi rifinitura domani alle 10, prima della partenza per le Marche. Dalla squalifica, rientrano in tre: Calderoni, Delvecchio e Mandorlini. Recuperato Jadid, in forse Mancino, difficile quello di Iorio. Iniziata anche la prevendita per la gara del Del Duca.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro