Menu

Prima vittoria esterna dal 23 aprile

Curiosamente in quella giornata il Sassuolo aveva perso in casa per l’ultima volta

MODENA. Le statistiche parlano chiaro. E parlano di una coincidenza strana. L’ultima volta che il Grosseto aveva vinto fuori casa coincide anche con l’ultima volta che il Sassuolo aveva perso in casa.

La data è il 21 aprile scorso, o meglio la 15ª giornata di ritorno del campionato 2011-2012, perché il Sassuolo giocò regolarmente di sabato mentre il Grifone posticipò al lunedì. In quella giornata, il Sassuolo perse per 2-0 dal Gubbio, il Grosseto vinse a Varese per 3-1. Andati in svantaggio con un gol di Granoche nel primo tempo, i biancorossi riequilibrarono le sorti con un’autorete di Troest. Poi andarono a bersaglio Padella e Sciacca, in quella che per loro fu la prima e anche l’ultima marcatura stagionale. Con 46 punti, il Grosseto quel lunedì si piazzò in undicesima piazza. Il Sassuolo era quarto a 64 punti: guarda caso, gli stessi di oggi ma un mese e mezzo prima. E il Gubbio non era ultimo come il Grosseto ma penultimo: 31 punti insieme alla Nocerina.

Non era però la prima volta in quella stagione che il Grifone sbancava i campi della cadetteria. Quella di Varese in notturna fu la sesta (e anche l’ultima) vittoria esterna, dopo quelle ottenute a Nocera Inferiore, Padova, Pescara (tutte e tre con Giannini in panchina), Ascoli e Vicenza (con Ugolotti). Ieri, il Grosseto ha anche “vendicato” la prima sconfitta subita in questo campionato tra le mura di casa (1-2), contro un Sassuolo che aveva fino a ieri perso quattro volte. Sono soltanto cinque le vittorie di questa stagione del Grifone.

Venendo a questioni più recenti, Federico Piovaccari ha siglato ieri la sua seconda doppietta stagionale in biancorosso (e del resto, prima del suo arrivo in Maremma non aveva segnato): la prima volta con il Lanciano (2-2), in apertura e chiusura. La quinta rete - terza in ordine di tempo - l’aveva invece siglata nel 3-1 con il quale il Grosseto aveva battuto il Cittadella allo Zecchini.

Per quanto riguarda invece i gol subiti, per la terza volta in questa stagione il Grosseto ha tenuto la porta inviolata.Era capitato in casa con Crotone (1-0) e Pro Vercelli (3-0). E fuori casa (0-0) proprio

nello stesso stadio di ieri, quella volta (era il 20 ottobre, 10ª giornata) colorato del gialloblù del Modena. Un’altra delle strane coincidenze di questa maledetta stagione.

(p.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare