Menu

Torna Padella e c’è Lanni nel Grifone anti-Ternana

Biancorossi con il coltello tra i denti per conquistare 3 punti indispensabili Il difensore è in grande forma mentre il portiere sostituisce Bremec infortunato

GROSSETO. Per il Grifone inizia oggi allo stadio Zecchini, contro la Ternana, matricola terribile della serie B, un nuovo campionato. A Modena i biancorossi di Somma sono tornati a muovere la classifica, contro gli umbri l'obiettivo dovrà essere quello di conquistare una vittoria che manca dallo scorso 15 settembre (1-0 al Crotone).

Pur conservando il 5-3-2 utilizzato nelle ultime due settimane, per dare solidità alla squadra, il Grosseto ha l'obbligo di mettere in tasca i tre punti per rimanere sulla scia dell'Empoli, la squadra più vicina in classifica. Una vittoria auspicata anche dal presidente Camilli che parlando ai ragazzi che chiesto esplicitamente di far punti.

Dalla sala stampa, dove il mister ha tenuto la consueta conferenza stampa dopo la rifinitura, non arrivano purtroppo buone notizie: Nicolas Bremec non sarà della partita, a causa di una contrattura alla schiena che gli ha impedito di allenarsi con regolarità.

«L'ho visto solamente giovedì - sottolinea Somma - ed allora abbiamo deciso di mandarlo a fare una risonanza, per vedere di cosa si tratta. Potevamo metterlo in campo con un antidolorifico, ma rischiavamo di fare peggio e di compromettere il suo utilizzo anche per martedì».

Via libera dunque a Ivan Lanni, classe 1990, all'esordio ufficiale in serie B, dopo essere stato lo scorso anno il secondo di Narciso. Il portiere di Alatri non disputa una gara ufficiale dalla stagione 2010-2011, in cui disputò 22 partite con il Pisa in Prima divisione Lega Pro. Con la prima squadra ha insomma disputato le amichevoli precampionato. In panchina andrà invece Nunzio Franza.

Le novità di formazione si fermano qui, visto che Somma ha confermato gli altri dieci giocatori che hanno iniziato il match al “Braglia” di Modena. Tra i convocati tornano Padella e Bonanni, ma inizieranno dalla panchina. «Padella - dice Somma - è in gran condizione e meritava di giocare titolare, ma anche Rigione si è ben comportato, anche se in settimana ha avuto una piccola flessione fisiologica, e non lo posso

togliere. L'ho spiegato anche a Padella, che mi può essere di grande aiuto in cambio in corsa, perché sa entrare subito nel clima partita. Ero tentato anche di utilizzare Bonanni, al posto di Lanzafame. Lo vedo bene più avanti, perché con quel piede più essere di grande aiuto per tutti».

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro