Menu

«È una vittoria che ci dà morale»

Bonanni e il piede magico: bello vedere che riescono le cose provate in settimana

GROSSETO. Pennella cross che è una bellezza. Da tempo al Grosseto mancava un piede così. Ma Bonanni non è solo questo. Ritornato in biancorosso per una seconda avventura, si sta rivelando davvero un grande acquisto. «Non è importante che sia io a far bene, l'importante è che la squadra faccia risultato, poi se riesco anche a giocar bene, tanto meglio», commenta il giocatore in salata stampa. «E' stata una vittoria importante. Un successo che ci dà morale e fiducia, ci voleva proprio. Non dimentichiamo che questo è per noi e per il mister, un momento difficile, con giocatori che arrivano di continuo».

Poi, il discorso scivola sulla gara col Crotone: «Abbiamo rischiato poco dietro e questo è importante. Poi, lo sappiamo bene che dobbiamo migliorare. Ma quel che mi fa più piacere, è vedere quando in partita ti riescono le cose che hai provato in settimana». Ovvio il riferimento al gol di Sforzini, venuto da un suo corner, il tutto secondo uno schema provato e riprovato. Non manca neanche un cenno al suo ritorno al Grosseto e su come questo è nato: «Sono tornato qui con la consapevolezza e con la voglia di dare una mano e il mio contributo a questa squadra. Abbiamo un lungo e duro percorso davanti,

ma sono certo che risaliremo la china, con lavoro e unità d'intenti». Non è un mistero che Bonanni abbia scelto il Grifone, con cui si è allenato lungamente, molto prima che la trattativa con il Genoa lo portasse in prestito in biancorosso ufficialmente. (p.f.)

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro