Quotidiani locali

FLASH MOB

Tutti in piazza con l'Accademia, colorati d'arancio

 GROSSETO. Il passaparola viaggia tramite Internet, la cassa di risonanza è Facebook, ma alla fine tutti si ritrovano in piazza, in un luogo tutt'altro che virtuale per dare vita al flash mob grossetano. Il flash mob è un termine che indica una riunione, che si dissolve nel giro di poco tempo, di un gruppo di persone in uno spazio pubblico, per mettere in pratica un'azione insolita.  L'idea nasce attraverso un gruppo, battezzato Centro Storico, fondato sul più famoso social network, con lo scopo di ravvivare una città sonnolenta come Grosseto. L'idea funziona grazie al supporto dell'Accademia dello Spettacolo, scuola diretta da Marinella Santini che ha messo in piedi l'iniziativa. Dalle 19 di venerdì scorso il torpore del centro storico cittadino è stato risvegliato da un centinaio di ragazzi dell'Accademia dello Spettacolo vestiti con una maglietta arancione.  Partito da corso Carducci, il flash mob si è sviluppato in piazza Dante, attraverso la musica e la danza che ha spaziato dal classico, al moderno, ai balli di gruppo.  Stupore, sorpresa, ma subito coinvolgimento:
queste le reazioni dei passanti al cospetto dell'iniziativa, accolta in modo più che favorevole. Basta poco per animare il centro storico grossetano, al punto che su Facebook è partito un nuovo tam-tam, al gruppo Centro Storico e all'Accademia dello Spettacolo, viene già chiesto un flash mob bis.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie