Quotidiani locali

La Giocodanza conquista l'Italia E ora ha dodici maestre in più

 GROSSETO. Alla fine ce l'hanno fatta in dodici. Il corso che si è tenuto all'Accademia dello Spettacolo, ha promosso le insegnanti che potranno utilizzare il marchio registrato "Giocodanza" nelle loro rispettive scuole. Grosseto è stata sede delle lezioni riservate al centro Italia, con cinque regioni rappresentate: Toscana, Lazio, Campania, Marche e Umbria.  La divulgazione del metodo d'insegnamento creato da Marinella Santini compie così un altro passo in avanti, completando un percorso che ha visto l'affiancamento del Giocoteatro, novità curata da Valeria Morselli. La metodologia Giocodanza può essere considerata un prodotto interamente made in Maremma che ora diventa anche di esportazione. La capillare diffusione della metodologia nelle scuole del centro Italia
è affidata adesso a Katia Fini, Teresa Aversano, Margherita Picardi, Maria Bianca Diamanti, Giulia Sangermano, Elvira Pardi, Letizia Iommi, Federica e Maria Pia Mauro, Rossella Campolungo, Annunziata Zurolo e Valentina Iobbi, nuove insegnanti per una disciplina che sta ottenendo molti consensi.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie