Menu

TIFOSI

Sugli spalti una guerra di cori e colori

 GROSSETO. È stata una festa coloratissima, guastata solo dalla sconfitta. La tifoseria grossetana attendeva questo evento - era la prima tra Grosseto e Siena in serie B allo Zecchini - con una carica enorme. Il pullman della squadra era stato scortato dai sostenitori in scooter dalla Principina allo stadio. Qui la squadra ha trovato un'accoglienza eccellente: tribuna metà bianca e metà rossa, bandierine ovunque, curva nord dai due colori e sovrastata da due mega-magliette srotolate sopra la testa degli spettatori. È partito qualche fumogeno mentre l'altoparlante diffondeva "Per te Maremma" e mentre sempre in curva sono stati esposti
due striscioni: "Giustizia per Silvia", in riferimento alla ragazza morta in ospedale, e "Gigi unico capitano" per il rientro di Consonni. Tutta la curva sud occupata dai tifosi del Siena, anche loro con striscioni: «Scusate, siamo solo di passaggio». E poi la solita guerra di sfottò. (p.s.)

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro