Luoghi: Santa Fiora

Mortalità per tumori «I nostri studi parlano chiaro»

Mortalità per tumori «I nostri studi parlano chiaro»

GROSSETO. L’’esposto che era stato presentato alla Procura, contro le emissioni delle due centrali geotermiche dell’Amiata si basavano sugli autorevoli studi di due professori universitari, Basosi e...

Santa Fiora punta sul calendario

Santa Fiora punta sul calendario

di Gabriele Baldanzi

Il borgo amiatino ha messo in agenda tutti gli eventi del 2018 e li ha raccolti in un book fotografico  

Cinque milioni di euro per l’oro verde

Cinque milioni di euro per l’oro verde

di Fiora Bonelli

Il Consorzio dell’olio extravergine presenta un progetto di filiera: investimenti per la produzione e la commercializzazione

Fibra ottica: la prefetta solleciterà la Regione

Fibra ottica: la prefetta solleciterà la Regione

SANTA FIORA. Difficoltà nei collegamenti telematici, coesione sociale e politica, vincoli burocratici che mettono i bastoni fra le ruote ai Comuni. Questi i problemi che la comunità di Santa Fiora ha...

Nuovi soci, Boscaglia srl fuori dalla crisi

Nuovi soci, Boscaglia srl fuori dalla crisi

di Un esposto per chiedere l'annullamento del dissequestro della scuola di Ribolla: a presentarlo via pec alla procura di Grosseto è stato il geometra Massimo Grisanti, esperto di diritto urbanistico molto noto a Poggibonsi e in tutta la provincia di Siena per i tanti esposti presentati durante la sua carriera. La Cassazione ha accolto il ricorso presentato dalla Procura di Grosseto contro la decisione del Tribunale cittadino che lo scorso 28 aprile aveva consentito la riapertura della scuola di Ribolla sottoposta pochi giorni prima a sequestro preventivo per rischio sismico. E Grisanti oggi si presenta con due richieste distinte formulate all'interno dell'esposto: la primo riguarda l'annullamento del decreto del Tribunale del riesame di Grosseto, la seconda invece il riconoscimento dell’obbligo di munirsi di preventiva autorizzazione sismica nelle zone sismiche 3 (come nel caso di Ribolla) perché non di bassa sismicità. «Contrariamente a quanto detto dal pubblico ministero Antonietta Picardi – riporta Grisanti nell'esposto – il Comune di Roccastrada, classificato zona sismica 3, non è di bassa sismicità». Grisanti cita infatti la sentenza 56040 della Cassazione depositata soltanto il 15 dicembre scorso in cui «solo la zona sismica 4 è di bassa sismicità. Con la conseguenza che in zona sismica 3, come nel Comune di Roccastrada e segnatamente a Ribolla, non è consentito iniziare i lavori in assenza di preventiva autorizzazione sismica». Roccastrada secondo quanto asserito da Grisanti si troverebbe quindi in un territorio a rischio sismico più elevato. In questo senso sarebbe però obbligatorio essere in possesso dell'autorizzazione sismica preventiva fornita dal Genio civile in assenza della quale gli edifici diverrebbero abusivi: «Dato che siamo in zona 3 e da anni ormai si costruisce senza autorizzazione del Genio significa che tutte le costruzioni sono abusive». Ma la questione interesserebbe l'intero territorio: «La cassazione – dice Grisanti in riferimento alla sentenza sul dissequestro della scuola di Ribolla – si è espressa sul fatto singolo ma ha annunciato un principio di diritto valevole su tutto il territorio italiano». Per questo motivo all'interno dell'esposto viene riportato: «Invito il Procuratore della Repubblica di Grosseto a contestare – per tutti gli interventi eseguiti nel territorio della Provincia di Grosseto – il reato di edificazione abusiva in tutti gli interventi edilizi che sono stati e verranno eseguiti in assenza di autorizzazione sismica preventiva». E per quanto riguarda il rischio sismico per l'edificio di Ribolla (fissato a 0,985 su una scala che riconosce a 1 il livello della sicurezza) Grisanti commenta: «il sindaco non può sostituirsi al legislatore altrimenti ci facciamo le leggi per conto nostro. Decidere spetta al giudice e il giudice ha detto non va bene». Dell'argomento si è interessato anche Nicola Casagli, professore di geologia applicata all'università di Firenze in un'intervista pubblicata ieri sul quotidiano Repubblica: «migliaia di scuole italiane, ma anche università ed edi

Riparte l’azienda erede della cooperativa santafiorese che opera nella forestazione. Salvi i quarantasette dipendenti

Grani, cipolle e legumi: un patrimonio recuperato

Grani, cipolle e legumi: un patrimonio recuperato

GROSSETO. Vitigni, grani, ortaggi, frutteti antichi mon amour. La riscoperta dell’antico vitigno del Nocchianello e la sua segnatura nei registri ufficiali nazionali è l’ultima di una serie di...

pitigliano dance floor

pitigliano dance floor

Se nei centri più grandi è stato un San Silvestro con migliaia di persone in piazza, non meno caloroso è stato il saluto al nuovo anno dai piccoli centri, dove le amministrazioni locali e le operose...

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon