Cronaca e risultati della Coastal Race per Este 24

E' stata la più entusiasmante di sempre: la Coastal Race di quest'anno lascerà un segno indelebile nella memoria dei 22 equipaggi che hanno partecipato alla seconda tappa del Circuito Nazionale Este 24, inserito nella classica d'altura organizzata dal Circolo Canottieri Aniene, La Lunga Bolina-Trofeo Millenium. Un vero spettacolo già dalle prime fasi della 'lunga' di 40 miglia da Santa Marinella a Porto Ercole, condizioni variabili e molti colpi di scena fino all'arrivo sotto il Monte Argentario dopo cinque ore piene di navigazione. La costiera di domenica 24 da Porto Ercole a Giannutri e ritorno, passando per la Formica di Burano, è stata disputata con condizioni impegnative con un gran maestrale e colpi di scena a non finire; la soddisfazione a terra si leggeva sul viso di tutti gli equipaggi per aver regatato in un contesto unico, paragonabile alle grandi classiche del Mediterrano e Nord Europa. Solo la terza ed ultima giornata non ha consentito agli equipaggi di regatare per la prova costiera di 14 miglia fino a Porto Santo Stefano per una potente tramontana alquanto fastidiosa, che era stata annunciata già da qualche giorno e con i suoi 30 nodi nel canale non ha consentito di far regatare tutti gli equipaggi in condizioni di sicurezza.
Alla fine dell'evento, RiDeCoSì-CCAniene di Alessandro Maria Rinaldi si aggiudica la quinta edizione della Coastal Race, seguito da Spirit of Yellow di Cristiana Monina e Wasabino di Gianluca Raggi. Il Trofeo CC Aniene verrà consegnato il 5 maggio alle ore 18:30 presso il Circolo Canottieri Aniene di Roma, mentre nella corsa S. Marinella-Porto Ercole del primo giorno, è già stato consegnato sul pontile del CNVA il Trofeo Challenge 'Spirit of Yellow' dal Comune di Monte Argentario, insieme alla tipica mattonella raffigurante il promontorio dell'Argentario, patrocinante l'evento, all'equipaggio di RiDeCoSì. Il Trofeo 'Handy..amo a Vela', di nuova istituzione, offerto dalla Fondazione Isabella Rossini Onlus e dedicato ai diversamente abili, viene aggiudicato a Gianluca Raggi su Wasabino, non solo per le sua grandi doti marinaresche che ha dimostrato, insieme a tutto il suo equipaggio, per recuperare il piccolo incidente della rottura del cuscinetto del seggiolino nell'ultima bolina, ma per aver chiuso anche terzo con 2 quarti posti a ridosso dei due equipaggi leader.
La Coastal Race è stata disputata, oltre che con la preziosa collaborazione del Comune di Monte Argentario, con l'intervento del Circolo Nautico Guglielmo Marconi, l'assistenza e ospitalità del Circolo Nautico e della Vela Argentario e l'accoglienza dello Yacht Club Santo Stefano.

Il contenuto e’ stato pubblicato da FIV - Federazione Italiana Vela in data 29 aprile 2016. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti. Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 29 aprile 2016 09.48.19 UTC.

Il documento originale e’ disponibile all’indirizzo: http://www.federvela.it/news/cronaca-e-risultati-della-coastal-race-este-24

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro