Si presenta AIDA Smart, la nuova piattaforma per i servizi alle imprese e ai cittadini

Convegno venerdì 19 gennaio alle ore 9.30 al Cisternino

Sono 120 gli enti interessati alla condivisione di questa risorsa open source realizzata grazie alla sinergia tra gruppi territoriali

Livorno, 17 gennaio 2018 - Livorno capitale dell'open source nell'ambito dei servizi a cittadini e imprese, e del riuso del software per altri enti e amministrazioni comunali.
Sono infatti 120 (tra quelli della comunità Aida e quelli del coordinamento della Provincia di Grosseto) gli enti interessati alla condivisione della nuova piattaforma toscana AIDA Smart, che sarà presentata a Livorno venerdì 19 gennaio, nel corso di un convegno che si svolgerà a partire dalle ore 9.30 al Cisternino di Città .

Il convegno vuol mettere in evidenza come lo spirito di collaborazione, confronto e sinergia fra gruppi territoriali possa consentire importanti economie di scala e il raggiungimento di risultati di notevole qualità, come la nuova AIDA Smart, una piattaforma di proprietà pubblica, sviluppata secondo quanto previsto dalla normativa più recente, che andrà a sostituire la vecchia AIDA.
Questo progetto, di cui il Comune di Livorno è soggetto capofila, è stato messo a punto grazie alla collaborazione tra le 90 amministrazioni comunali della comunità AIDA, senza spese per gli enti, che adesso possono usufruire di importanti risorse software per i servizi rivolti alle proprie comunità.

Altro caso che sarà illustrato al convegno è quello della piattaforma NetBuk, messa a punto dai comuni della provincia di Grosseto, che si sono fatti carico di aggiornare la piattaforma VBG (inizialmente realizzata dalla Regione Umbria), ampiamente utilizzata dagli enti pubblici per tutti i servizi di back office.

Il convegno prevede inoltre l'importante presenza di rappresentanti dell'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID), che illustreranno gli obiettivi per il 2018 dell'agenda nazionale e le strategie per la crescita digitale del Paese.

Questa la scaletta degli interventi al convegno 'AIDA SMART. La nuova piattaforma Toscana per i servizi alle imprese e cittadini. Riuso e sinergie sul territorio'

• Saluti di Filippo Nogarin, sindaco di Livorno
Vittorio Bugli, assessore regionale ai sistemi informativi
Giacomo Cerboni, assessore del Comune di Grosseto
Mario Grassia, coordinatore progetto AIDA: la nuova piattaforma AIDA SMART ed i nuovi servizi telematici delle realtà livornese (SUED e Cittadini)
NetSpring, società in house degli enti pubblici della Provincia di Grosseto: la nuova piattaforma NetBuk, sviluppata in sinergia con gli enti del Coordinamento SUAP della Provincia di Grosseto
Laura Castellani, dirigente Settore Infrastrutture e Tecnologie per lo Sviluppo della Società dell'Informazione Regione Toscana: il sistema regionale STAR per l'accettazione delle pratiche SUAP
Guido Pera, responsabile servizie anagrafici e relativi adempimenti CAD
• Conclusioni di Francesca Martini, assessore all'innovazione del Comune di Livorno

Per info e iscrizioni:
Comune di Livorno, Ufficio Sistemi Informativi e Sviluppo Servizi Telematici
Dott. Mario Grassia
Tel. 0586 820.374
Posta elettronica: m.grassia@comune.livorno.it
www.comune.livorno.it

Il Cisternino di Città, sede del convegno, si trova in Largo del Cisternino (zona piazza della Repubblica - via Grande).

Il contenuto e’ stato pubblicato da Comune di Livorno in data 17 gennaio 2018. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti.
Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 17 gennaio 2018 12:57:05 UTC.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro