Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

“Quasi uguale show” infiamma la piazza

MONTE ARGENTARIOGrande successo per il week end di spettacoli a Porto Santo Stefano. A chiudere una stagione sottotono, viste le restrizioni agli spettacoli estivi con limiti di decibel, il Quasi...

MONTE ARGENTARIO

Grande successo per il week end di spettacoli a Porto Santo Stefano. A chiudere una stagione sottotono, viste le restrizioni agli spettacoli estivi con limiti di decibel, il Quasi Uguale Show organizzato domenica dalla presentatrice Teresa Capitani. Tanti cantanti e gruppi musicali si sono esibiti in piazza delle Meraviglie impersonando i loro artisti preferiti. Sulla falsariga del più famoso “Tale e Quale Show” i concorrenti hanno riprodotto artisti come Bocelli, Giorgia, Ce ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONTE ARGENTARIO

Grande successo per il week end di spettacoli a Porto Santo Stefano. A chiudere una stagione sottotono, viste le restrizioni agli spettacoli estivi con limiti di decibel, il Quasi Uguale Show organizzato domenica dalla presentatrice Teresa Capitani. Tanti cantanti e gruppi musicali si sono esibiti in piazza delle Meraviglie impersonando i loro artisti preferiti. Sulla falsariga del più famoso “Tale e Quale Show” i concorrenti hanno riprodotto artisti come Bocelli, Giorgia, Celentano. La giuria ha premiato la band che ha impersonato Piero Pelù e i Bandidos, composta da Fulvio Cerulli, Francesco Miliani, Francesco Rincione e Andrea Rota. Al secondo posto i Kiss, impersonati da Giancarlo Picchianti, Tommaso Boscarini, Andrea Capitani, Alessandro Banti e Matteo Sabatini. Sul gradino più basso del podio Lady Gaga, alter ego di Corinne Carotti. Il week end ha visto anche l’Argentario Urban Movement, rassegna di danza organizzata dalla Pro Loco, cui hanno partecipato centinaia di ballerini da ogni parte del mondo. Terminata una stagione di transizione in cui la nuova amministrazione ha annullato alcuni concerti voluti dalla giunta precedente e mantenuto la soglia dei decibel in base al regolamento, per il prossimo anno - dice il sindaco Franco Borghini - «c’è la volontà di organizzare cose diverse rispetto al passato e di qualità. Le sveleremo a tempo debito». —