Quotidiani locali

Nel 2017 le porte dello storico locale si sono chiuse per l’ultima volta Il comitato di ballerini ne reclama la riapertura: sarà ospite di Portobello 

Il “caso” Sala Eden approda in un programma su Rai Uno

l’appelloA maggio 2017 le porte dell’Eden si sono chiuse per l’ultima volta. Si sono spente le luci, si è spenta la musica. Non si è mai spenta, invece – dopo lo sfratto al vecchio gestore per...

l’appello

A maggio 2017 le porte dell’Eden si sono chiuse per l’ultima volta. Si sono spente le luci, si è spenta la musica.

Non si è mai spenta, invece – dopo lo sfratto al vecchio gestore per morosità – la speranza che lo storico locale potesse riaprire con una nuova gestione. La dimostrazione è il “comitato” nato spontaneamente per chiederne un riaffido e la riapertura. È composto soprattutto da pensionati, amanti del ballo da sala, persone che sono cresciute all’Eden, che vi hanno danzato per decenni e ora, non più giovanissimi, sono costretti nei fine settimana a spostarsi da Grosseto, in auto, verso Orbetello, Gavorrano, Scarlino. Nonostante quello splendido salone, a due passi, in centro. Due mesi fa Giuseppe Malentacchi, Bernardo Innocenti, Rossella Mazzeschi, Nicla Mazzi e molti altri hanno lanciato un appello al sindaco e all’assessore competente, Riccardo Megale, per chiedere un’accelerazione, un nuovo bando: «Sì, vogliamo che l’Eden riprenda presto le sue attività – liscio, discoteca, aperitivi, ristorazione – quello che sarà, ma riapra». Malentacchi, il portavoce, non è affatto polemico, né ce l’ha col Comune. «Conosciamo la situazione, sappiamo che è delicata. Chiediamo solo più impegno, perché magari qualcuno, in municipio, può pensare che l’Eden è meno importante di altre opere perché rientra nella sfera ricreativa, ludica, e invece non è solo questo. Siamo tanti a vedere nella sala un punto di riferimento, un simbolo, un pezzo di cuore; insomma, la memoria». A ottobre i nostalgici ballerini dell’Eden sono stati invitati alla nuova edizione di Portobello, condotta da Antonella Clerici, in palinsesto su Rai Uno. Verrà realizzato un servizio su di loro e sull’Eden, su ciò che chiedono, sul passato che intendono riportare nel presente. «Speriamo che da oggi a ottobre ci siano delle novità e che questa vicenda abbia un lieto fine, come molte delle storie che raccontava Tortora, 40 ani fa».

Il comitato incontrerà l’assessore nei prossimi giorni. «Si va incontro

all’autunno, all’inverno – conclude Malentacchi – e tante persone, per avere qualche ora di svago, saranno costrette a fare decine di chilometri. Bisogna fare qualcosa. Sbloccare questa situazione, altrimenti degrado si aggiungerà a degrado». —

GABRIELE BALDANZI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro