Quotidiani locali

raccolta dei funghi 

Sul territorio non servono autorizzazioni

I residenti in Toscana devono pagare un bollettino valido al massimo per un anno: la ricevuta va portata con sé Il limite giornaliero è di 3 chili

FOLLONICA

Per raccogliere funghi fuori dal territorio comunale serve un’autorizzazione regionale.

Il Comune di Follonica ricorda a tutti che ci sono delle regole ben precise da rispettare per chi ama andare nei boschi a cercare funghi. La raccolta è disciplinata da una legge regionale in vigore dal 2011: se residenti in Toscana serve pagare un bollettino di 13 euro, valido per sei mesi, mentre 25 euro per un anno, da versare sul conto corrente postale n. 6750946 intestato all’amministrazione regionale. La ricevuta deve riportare la causale “Raccolta funghi” e le generalità del raccoglitore e va conservata e portata con sé al momento della raccolta, insieme a un documento di riconoscimento. Questo se si vuol andare fuori Follonica altrimenti non serve nessuna autorizzazione. Dal municipio del golfo ricordano poi che il limite di raccolta giornaliero per persona è di tre chilogrammi, salvo alcuni casi specifici (residenti in comuni montani, imprenditori agricoli e soci di cooperative agroforestali); è vietata la raccolta di esemplari nel caso in cui la dimensione del cappello sia inferiore a quattro centimetri per i porcini e due centimetri per l’Hygrophorus marzuolus (dormiente) e per il Lyophyllum gambosum (prugnolo). È vietata inoltre la raccolta dell’ovolo buono quando non sono visibili le lamelle.

La raccolta dei funghi epigei è consentita nei boschi e terreni non coltivati nei quali è permesso l’accesso e non sia riservata la raccolta dei funghi stessi. La raccolta può essere esercitata da un’ora prima del sorgere del sole a un’ora dopo il tramonto e non devono essere usati strumenti che rovinino lo strato superficiale del terreno e gli apparati radicali della

vegetazione (rastrelli). I funghi devono essere riposti in contenitori rigidi e aereati, atti a diffondere le spore. È vietato l’uso di sacchetti di plastica.

Per informazioni chiamare l’ufficio Relazioni con il pubblico della Regione Toscana al numero verde 800 860070. —

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro