Quotidiani locali

follonica 

Pecorini: «Non è vero che il Comune dimentica Salciaina»

Marciapiedi, il vicesindaco fa il punto dopo la protesta «Criticità su tutto il territorio, abbiamo solo 200mila euro»

FOLLONICA

«Salciaina è uno dei quartieri su cui abbiamo investito di più: presto partirà un nuovo intervento sulle fognature della zona». A rispondere alle proteste di Daniela Galli, proprietaria di una seconda casa a Salciaina, è il vicesindaco Andrea Pecorini, che si dice amareggiato per le dichiarazioni della turista che ha criticato il Comune del golfo per il mancato interesse, a suo giudizio, nei confronti della zona dove ha un appartamento per le vacanze.

La signora ha sottolineato soprattutto l’incuria di strade e marciapiedi. «Sappiamo bene qual è la situazione delle carreggiate del quartiere, ma non è differente da quella di altre zone – spiega Pecorini – Da una perizia abbiamo stimato che per sistemare strade e marciapiedi di Follonica servono all’incirca 10 milioni di euro, soldi che il Comune non ha, visto che ogni anno quello che possiamo spendere per manutenzioni di questo tipo arriva dagli oneri di urbanizzazione e non supera i 150-200mila euro. Stiamo intervenendo attingendo ad altri finanziamenti per i lavori sulle strade ma dobbiamo procedere per gradi, non possiamo certo investire solo in un quartiere quando le criticità sono in tutto il territorio. Mi preme ricordare alla signora Galli che abbiamo appena speso circa 280mila euro per la sistemazione di via Lago di Bracciano, siamo intervenuti nella segnaletica orizzontale e abbiamo investito circa 70mila euro nella sistemazione della pompa di sollevamento e nella rete fognaria del quartiere per risolvere le criticità rispetto agli allagamenti. Sostenere che non teniamo in considerazione Salciaina non corrisponde al vero: siamo in contatto costante con il comitato di quartiere, un gruppo molto attivo e pronto a segnalare le problematiche della zona, con il quale abbiamo iniziato a programmare eventi per rilanciare la vita del rione».

Pecorini ricorda poi che sono stati tolti i cassonetti della spazzatura tradizionali e installati quelli intelligenti ai quali si accede attraverso una card: un intervento complicato che il Comune sta portando avanti da alcuni mesi. «È stata completata la ciclabile di via delle Collacchie – continua Pecorini – e Salciaina è stato il primo quartiere dove è stato cambiato l’impianto di illuminazione con luci a led. Abbiamo fatto sì che anche in quella zona ci fosse un segnale per la telefonia mobile ottimale; piccoli interventi che vanno però a migliorare le condizioni del quartiere. E non solo. A breve presenteremo un progetto relativo al sistema fognario che verrà suddiviso

in tre lotti, e il primo interesserà proprio Salciaina».

Si tratta di un intervento alla pompa di sollevamento e una bonifica delle fognature di via Lago di Bracciano e dei tombini della zona, intervento che dovrebbe partire a dicembre e che proseguirà poi a Cassarello. —

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro