Quotidiani locali

orbetello 

Il cigno Arturo va a passeggio Recuperato e messo in salvo

Trovato in difficoltà giorni fa era stato portato in un centro di soccorso degli animali. Ieri è fuggito ma è stato riacciuffato Ora deve finire la convalescenza

orbetello

“Metti una domenica con la Municipale... anzi due”. Sembra il titolo di un film ma è invece l’avventura di Arturo, un cigno che ieri è scappato dal centro di recupero animali selvatici della Giannella ed è stato soccorso anche dal senatore Roberto Berardi.

Arturo era arrivato in Giannella domenica 26 agosto dopo che una signora lo aveva visto in difficoltà sulla spiaggia di Ansedonia. Dopo molte telefonate, la donna aveva chiamato la polizia municipale di Orbetello che, con l’aiuto di un bagnino, lo aveva catturato e portato in Giannella per le cure.

Ieri però il cigno ha deciso di farsi una passeggiata. Che poteva diventare rischiosa.

«Quando l’ho visto – racconta la signora Thitty che l’ha soccorso – era fermo in mezzo alla strada della Giannella. Mi sono fermata e con l’aiuto di una coppia di ragazzi romani lo abbiamo messo sul ciglio. La signora del ristorante il Veliero ci ha dato l’acqua e dal campeggio di Giannella sono arrivati gli ombrelli per ripararlo».

Da quel momento i soccorritori hanno iniziato a telefonare al Wwf, al centro della Regione per l’Sos animali. Nessuno però si presentava ad aiutare Arturo e nel frattempo il tempo passava. Thitty ha anche messo un post su Facebook chiedendo aiuto.

«Ad un certo punto – aggiunge la donna – si è presentato un signore che poi abbiamo scoperto essere il senatore Berardi che ha chiamato la

Municipale che poco dopo è arrivata». Come già avvenuto domenica scorsa, il cigno è stato portato al vicino centro di recupero dal quale si era allontanato poco prima ed è stato messo in un box più sicuro rispetto a quello dal quale era scappato in attesa che guarisca completamente».

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro