Quotidiani locali

alla sgrilla 

Sette capi uccisi dai Menichetti «L’orlo del baratro»

Attacco predatorio in pieno giorno alla Sgrilla (Manciano) nell’azienda di Misiano Menichetti e Leonella Amaddii. Sette i capi morti, due moribondi e un gregge impaurito. Le pecore erano state appena...

Attacco predatorio in pieno giorno alla Sgrilla (Manciano) nell’azienda di Misiano Menichetti e Leonella Amaddii. Sette i capi morti, due moribondi e un gregge impaurito. Le pecore erano state appena messe fuori dal recinto antilupo quando un predatore ha attaccato e mangiato una pecora. Probabilmente i due cuccioli che portava con sé hanno straziato gli altri capi fino a ucciderli. Per l’azienda è l’ennesimo attacco dopo uno a luglio (4 capi morti). Misiano e Leonella se ne accorsero durante la trebbiatura. Per la coppia di allevatori la disperazione è tanta anche per una situazione che sta diventando sempre più drammatica. Se non sono i predatori a colpire le aziende sono altre gabelle che fiaccano un’economia

già in ginocchio. «Siamo sull’orlo di un baratro – dice la coppia – e quello che abbiamo davanti non è certo un roseo futuro se andiamo avanti di questo passo». Nella zona della Sgrilla gli attacchi sono diventati quasi una routine quotidiano con la quale ultimo. I.A.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro