Quotidiani locali

FOLLONICA 

Per i randagi della Botte stanziati 100mila euro

FOLLONICANel 2018 il Comune di Follonica spenderà 100mila euro per mantenere i randagi del canile comprensoriale alla Botte. Una cifra consistente quella che ogni anno l’amministrazione del golfo,...

FOLLONICA

Nel 2018 il Comune di Follonica spenderà 100mila euro per mantenere i randagi del canile comprensoriale alla Botte. Una cifra consistente quella che ogni anno l’amministrazione del golfo, così come quella di Scarlino e l’altra di Gavorrano, spende per dare un ricovero agli amici a quattro zampe senza padrone.

In una determina comunale sull’argomento si legge infatti che per il 2018 la spesa presunta è di 100mila euro, denaro che deve essere previsto nel bilancio e che poi sarà versato al Comune di Scarlino, capofila del progetto relativo appunto al canile comprensoriale che si trova nella zona industriale scarlinese, in località La Botte.

Come ricorderanno bene i follonichesi la costruzione di quella struttura ha fatto discutere non poco la città: alle associazioni animaliste, così come a tanti cittadini e ad alcuni schieramenti politici (M5s in primis), hanno reputato non idonea la scelta del terreno dove è stato realizzato il canile e troppo alto l’investimento (più di 700mila euro). La piana scarlinese infatti è stata reputata non idonea a ospitare i cani sia per l’inquinamento presente, sia per la vicinanza del ricovero alla strada, così come per i problemi

idrici dell’area.

Ma le amministrazioni forti anche del contributo economico ricevuto dalla Regione Toscana non hanno mai preso in considerazione l’idea di bloccare il progetto e così tra proteste e raccolte firme il nuovo canile è stato inaugurato nel 2013. —P.V.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro