Quotidiani locali

arcidosso 

Namkhai Norbu verso gli 80 anni Valanga di auguri

Il fondatore di Merigar a giorni sarà nella comunità Il Centro culturale Amiata gli consegnerà un messaggio con 150 firme di gente comune

ARCIDOSSO

La comunità amiatina rende omaggio a Namkhai Norbu per il suo compleanno con una raccolta augurale di firme organizzata dal Centro culturale Amiata di Arcidosso guidato da Marcello Bianchini ed Enzo Benedetti.

Fra pochi mesi cadrà il compleanno del professor Namkhai Norbu, accademico nato in Tibet l’8 dicembre 1938, fondatore della comunità buddista di Merigar ad Arcidosso, luogo di cultura, spiritualità e meditazione legata alla filosofia Dzog Chen, conosciuto in tutto il mondo per la sua cultura della pace e il suo grande carisma.

«Il Centro culturale Amiata, nella ferma convinzione di interpretare il diffuso sentimento della comunità amiatina – spiegano gli organizzatori – ha iniziato una raccolta di firme per formulare all’illustre maestro gli auguri per i suoi 80 anni».

In poche ore, nella giornata di ieri, sono state raccolte centocinquantatré firme in calce alla foto del professore, stampata con questa didascalia: «Auguri della comunità dell’Amiata al maestro Norbu Namkhai, uomo di pace e di cultura per i suoi 80 anni».

Il professore, attualmente all’estero, manca dall’Amiata da molti mesi ma il suo ritorno è atteso fra pochi giorni. E anche se il compleanno cade fra tre mesi, sull’Amiata non si vuol perdere l’occasione di averlo qui di persona e consegnare nelle sue mani la testimonianza di tutto

l’affetto della comunità locale.

«In quella occasione gli sarà consegnato il papier con le firme a conclusione di una cerimonia semplice ed essenziale lontana da fasti celebrativi non conformi allo stile del personaggio», specificano gli organizzatori. —

F.B.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro