Quotidiani locali

monte argentario 

Cavallucci e licheni L’acquario spalanca le porte alle scuole

L’Accademia Mare Ambiente propone attività didattiche di educazione ambientale e biologia marina ai docenti delle scuole di ogni ordine  

MONTE ARGENTARIO

Cresce la collaborazione tra l’Acquario Mediterraneo dell’Argentario e le scuole.

L’Accademia Mare Ambiente propone attività didattiche di biologia marina ed educazione ambientale agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado e agli operatori del settore di didattica ambientale. Sarà possibile svolgere un compito interdisciplinare (scienze, italiano e tecnologia) che prevede la realizzazione di schede delle specie presenti in acquario da pubblicare sul sito www.acquarioargentario.org. Si prevedono visite guidate dai naturalisti e biologi dell’Ama e visite semplici, laboratori per riconoscere gli organismi marini, ecologia, riciclo creativo, arte e scienza e il laboratorio sul cavalluccio marino per i più piccoli. Ma anche un progetto di didattica in mare “Un laboratorio del Mare nostrum” (in collaborazione con Maregiglio) e documentari prodotti dall’associazione con spiegazione dei naturalisti e biologi dell’Ama. «Per quanto riguarda le visite - dice il presidente Massimo Barlettani - durante l’anno scolastico sono possibili visite guidate dai naturalisti, biologi ed esperti dell’Accademia Mare Ambiente e visite semplici, dal martedì al venerdì, effettuando prima una prenotazione telefonica (0564 815933 o 324 0869465). Per particolari esigenze scolastiche è possibile visitare l’acquario anche al di fuori dell’orario di apertura». Sono possibili laboratori didattici di biologia marina nel laboratorio dove i ragazzi, guidati da naturalisti e biologi dell’associazione, potranno imparare a riconoscere le specie animali e vegetali. I laboratori riguardano il cavalluccio

marino, arte e scienza e riciclo creativo per la scuola primaria, riconoscimento degli organismi marini e di ecologia per scuola primaria e secondaria di I grado. La curatrice della parte didattica è Francesca Birardi, insieme alle altre componenti dell’acquario». — A.C.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro