Quotidiani locali

MANCIANO 

Due donne, il segno, l’ironia Ecco un “Maremma erotica Rap”

L’attrice Elena Guerrini e l’artista Chiara Rapaccini inaugurano una mostra a cavallo fra parole, cibo e pittura che esplora la sessualità al femminile

MANCIANO

Maremma non più amara, né maiala, ma Maremma erotica, terra di vino e cibo, terra di mare e di terme, di parchi e fiumi balneabili, terra di etruschi e di briganti, terra di orizzonti, terra erotica per eccellenza per chi si lascia andare ai piaceri del paesaggio, del vino, del cibo e non ultimi i piaceri della carne.

Manciano, antico borgo che “osserva” l’intera provincia dall’alto dei suoi quattrocentoequarantaquattro metri sul livello del mare, per un giorno sarà la capitale della Maremma erotica.

Un erotismo lontano dal “machismo” che da sempre aleggia in Maremma, e più vicino alle donne, al loro corpo, alle loro fantasie. Un erotismo finalmente al femminile.

Sarà un venerdì di Maremma Erotica Rap, quello che prende il via stasera alle 18,30 nel negozio di abbigliamento Monica Boutique, trasformato per l’occasione in piccola galleria d’arte tra colori e vestiti e degustazione per aperitivo con i vini di territorio di Antonio Camillo.

Presenti, soprattutto, l’artista, illustratrice e vignettista Chiara Rapaccini (in arte Rap) e l’attrice e regista Elena Guerrini. Con i quadri di Chiara e le poesie di Elena, i loro libri scritti in Maremma, “Bella Tutta” e “Baires”, nei quali si parla dell’erotismo dei luoghi e dei corpi e dei cibi, dialogo tra donne su temi ancora tabù.

La serata proseguirà poi con le canzoni d’amore di Canio Lo Guercio da Franchino Garage a Poderi di Montemerano tra grigliate e musica a partire dalle 21,30.

Un’occasione per incontrarsi e raccogliere fondi in damigiana per sostenere la dodicesima dizione del festival “A veglia teatro del baratto”, in programma come ormai da oltre dieci anni a Manciano, quest’anno dal 13 al 16 settembre.

Rap, artista e vignettista, autrice di “Amorisfigati”, stavolta dipinge l’eros al femminile con ironia e autoironia. Sette acrilici coloratissimisul tema dell’immaginazione sensuale femminile, spesso così diversa dalle fantasie maschili per una anteprima in Maremma che Chiara Rapaccini frequenta da anni e dove ha vissuto con Mario Monicelli, suo compagno di vita, arte e ironia.

Con lei Elena Guerrini attrice regista e autrice, maremmana di origine, compagna di pensiero, arte, battaglie.

Sarà un pomeriggio di happening inedito autentico e incisivo sul tema ancora tabù dell’erotismo al femminile con le vignette di Rap fatte al momento e barattate con il pubblico.

Dopo l’evento

inaugurale, la mostra sarà visibile fino al 9 settembre. —

Maremma Erotica Rap. Monica Boutique, via Marsala 50, Manciano. Per informazioni: scrivere una email all’indirizzo di posta elettronica spettacolielenaguerrini@gmail.com o telefonare al 339 8512693



TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro