Quotidiani locali

la protesta 

Strade pericolose a Salaiola «Abbandonati dal Comune»

Gli abitanti del borgo chiedono interventi urgenti: il manto deve essere sistemato Troppe buche che in inverno si riempiono di ghiaccio

ARCIDOSSO

Salaiola è una frazione del Comune di Arcidosso nota per iniziative come la Festa della Poesia e la Festa della Luna, ma ultimamente lo è ancora di più perché i suoi abitanti hanno sottoscritto un protocollo per la salvaguardia della natura e della biodiversità; impegnandosi ad adottare pratiche ecologiche hanno costituito il primo Borgo Naturalistico d’Italia. Questo dimostra quanto chi abita o frequenta Salaiola abbia a cuore gli aspetti naturalistici ma anche il decoro e la cura della piccola frazione.

C’è però un aspetto che preoccupa molto: lo stato delle strade. La manutenzione negli ultimi anni è stata praticamente assente, e in un ambiente di montagna, in cui non mancano le gelate invernali e le piogge spesso torrenziali, ciò è particolarmente grave. A peggiorare la situazione è intervenuto un ulteriore fattore: il continuo passaggio di mezzi pesanti per il trasporto della legna. Si tratta di tir, che con la loro mole hanno letteralmente scavato le buche già esistenti formando delle voragini e ne hanno create molte altre su un manto stradale reso “friabile” dal clima e soprattutto da anni di incuria da parte degli uffici competenti. «Il risultato – dicono gli abitanti di Salaiola – è drammatico in agosto: immaginiamo cosa potrà accadere in autunno con l’intensificarsi delle piogge e soprattutto in inverno, quando le buche si riempiranno di ghiaccio e saranno un reale pericolo per pedoni ed automobilisti».

Qualcun altro mette poi in evidenza che la strada imbrecciata che porta al Monte Aquilaia, dove si trovano diverse abitazioni, è ormai impraticabile. «La strada per il Monte Aquilaia è paragonabile al letto di un torrente: data anche la pendenza tutta la breccia viene veicolata dalle piogge verso la strada asfaltata di cui è un’intersezione - dicono

- dove la ghiaia non solo invade la sede stradale, ma ottura le griglie di scolo, creando problemi alle abitazioni. Siamo preoccupati: noi ci diamo da fare ma non possiamo percorrere le sue strade e raggiungere le nostre abitazioni. Ci sentiamo abbandonati dal Comune di Arcidosso. —

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro