Quotidiani locali

castiglione DELLA PESCAIA 

Gigli di mare, è passione Nuovi “avvistamenti”

castiglione della pescaiaNon solo Fiumara, spunta anche Castiglione della Pescaia nella mappa delle segnalazioni della ricomparsa dei gigli di mare, pianta ormai rara e protetta da una legge...

castiglione della pescaia

Non solo Fiumara, spunta anche Castiglione della Pescaia nella mappa delle segnalazioni della ricomparsa dei gigli di mare, pianta ormai rara e protetta da una legge regionale. Il primo avvistamento della stagione è stato quello dell’agronomo grossetano Guido Donnini, che una decina di giorni fa ha acceso i riflettori sull’inaspettato ritorno dei fiori bianchi – un po’ misteriori perché impollinati solo dalle falene della notte – sul litorale tra Bocca d’Ombrone e laddove le spiagge di Grosseto sfumano in quelle castiglionesi. Poi è stata la volta di Alfonso De Pietro, il preside dell’isis Leopoldo II di Lorena che ha (giustamente) svelato la paternità di quella (ri)nascita: «Sulla spiaggia di Fiumara sono rispuntati i gigli di mare – ha detto – perché li hanno ripiantati i miei studenti nel 2011». E oggi è Giuseppe De Martis, il presidente di Federconsumatori Grosseto, a regalarci un’altra segnalazione: «I gigli di mare ci sono anche a Castiglione della Pescaia – rivela – e sono bellissimi,

alla “Pinetina sud”. Imboccate via del Levante, andate in fondo a viale Tirreno e sulla spiaggia al bar della Pinetina sud troverete i gigli di mare». E ce ne manda due esemplari in foto (accanto). –

GIOVANNA MEZZANA

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro