Quotidiani locali

la novità 

Dall’Amiata al capoluogo

il casocinigianoIl Comune di Cinigiano aggiorna la toponomastica e “georeferenzia” tutto il territorio comunale: «La georeferenziazione è un’operazione di grandissima importanza – dice la sindaca...

il caso

cinigiano

Il Comune di Cinigiano aggiorna la toponomastica e “georeferenzia” tutto il territorio comunale: «La georeferenziazione è un’operazione di grandissima importanza – dice la sindaca Romina Sani – perché consentirà innanzitutto agli operatori del 118 di raggiungere le abitazioni in modo più agevole e in tempi più rapidi».

L’amministrazione comunale di Cinigiano ha affidato l’incarico a una ditta per la revisione della toponomastica e della numerazione civica su tutto il territorio comunale. Le fasi preliminari del progetto partiranno a settembre e termineranno a dicembre. La ditta incaricata dal Comune avrà il compito di fotografare la situazione attuale e di intervenire su eventuali anomalie riscontrate nel corso della verifica. «Con l’allineamento e il completamento della numerazione civica sulla base delle direttive Istat, rispondiamo prima di tutto a un obbligo normativo – spiega la sindaca – Ad oggi ci sono, infatti, situazioni anomale: per esempio esistono vie omonime, o numeri civici che non seguono un ordine corretto. La ricostruzione di una cartografia e di uno stradario comunale aggiornato, con relativa georeferenziazione è di fondamentale importanza in un territorio ampio come il nostro e con numerose case sparse, anche per tutta una serie di altri servizi utili per il cittadino, primo fra tutti, appunto, il 118».

L’importo complessivo del progetto è di 25mila euro in due stralci, di cui il primo stralcio è stato affidato alla ditta Unisel che ha i seguenti compiti: rilevazione di tutte le unità immobiliari, capoluogo, frazioni e case sparse; georeferenziazione; aggiornamento cartografia comunale e stradario; posa dei primi numeri effettivi a Poggi del Sasso, per poi proseguire negli altri centri abitati con il secondo stralcio. «Partiamo dai Poggi del Sasso – specifica la sindaca Sani – poiché,

essendosi registrate economie nel progetto di riqualificazione del centro storico di questa frazione, abbiamo un budget da spendere solo restando nell’ambito della riqualificazione stessa della frazione». –

FIORA BONELLI

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro