Quotidiani locali

MALTEMPO

Yacht affondato al Giglio, Guido Meda: "Grazie ai miei angeli custodi"

Paura per il vicedirettore di Sky Sport e la sua famiglia, in vacanza sull'isola. "Se non fosse stato per chi ci ha aiutato..."

ISOLA DEL GIGLIO. "Vorrei conoscere le quattro persone mandate da un angelo custode che da riva ci hanno visto affondare tra le onde e hanno chiamato i soccorsi. Se non fosse stato per loro..."

Così su Facebook il vicedirettore di Sky e giornalista notissimo Guido Meda sul maltempo che ha colpito la Maremma nella giornata di domenica 20 agosto. Il responsabile della sezione motori della redazione motori di Sky era all'isola del Giglio in vacanza con la famiglia, a bordo di uno yacht che è affondato dopo un violento urto contro gli scogli. L'imbarcazione sarebbe stata colpita da violente raffiche di vento. Tanto spavento, per il vicedirettore; e un messaggio di ringraziamento a chi l'ha soccorso. 

La barca su cui si trovava Meda affondata all'Isola del Giglio Le immagini dello yacht naufragato sono state postate su Instagram da Simone DepolitiL'ARTICOLO

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro