Quotidiani locali

l’ex sindaco NON MOLLA 

«Crediamo nel progetto e continueremo a sostenerlo con forza»

MONTE ARGENTARIOA fine intervento ha chiesto la parola Antonio Sabatini, ex delegato al progetto Caravaggio. «La mostra all’asilo è curata da un altro storico dell’arte di fama internazionale (il...

MONTE ARGENTARIO

A fine intervento ha chiesto la parola Antonio Sabatini, ex delegato al progetto Caravaggio. «La mostra all’asilo è curata da un altro storico dell’arte di fama internazionale (il professor Claudio Strinati, ndr) - ha detto - che ha realizzato in Italia molte mostre sul grande maestro. Lui è stato incaricato lo scorso anno dalla giunta Cerulli di redarre l’allestimento della mostra stessa. Lui vorrebbe presentare questo lavoro, dunque abbiamo chiesto al sindaco Borghini un incontro, ma non abbiamo ancora ricevuto risposta. Il professore è disposto a spiegare il progetto a tutti per trarre delle conclusioni. La mostra all’asilo non sarebbe solo virtuale ma anche reale, con la riproduzione di tutte le 81 opere in scala 1:1».

Intervento anche per l’ex sindaco Arturo Cerulli. «Faccio i miei complimenti per l’esposizione - ha detto - ma non concordo sulla parte in cui ha parlato delle ossa e del turismo. Quando parla le cose che dice sono tutte vere, quelle degli altri sono tutte finte. Quando parla di flussi turistici vorrei sapere la sua cultura da cosa deriva. A noi politici interessa che arrivi gente che mediamente non viene a Porto Ercole. Per noi questo significa avere un centro culturale dedicato al Caravaggio da sfruttare, mentre dei musei sulla storia interesserebbero a pochi. Siamo per fare turismo all’Argentario, che oggi non è più quello di una volta. Ci dobbiamo ampliare e abbiamo lavorato in questo senso. La nostra opposizione su questo argomento sarà molto forte, perché crediamo fortemente nel valore aggiunto che questo progetto darebbe a Porto Ercole». Ha chiuso il piccolo dibattito Cecilia Costagliola, vicesindaca della giunta guidata da Franco Borghini. «Questo era un evento culturale - ha risposto - , ma inevitabilmente

si è trasformato in una questione politica. Non è un problema la forte opposizione, purché sia costruttiva. Noi dobbiamo rispecchiare il nostro programma che ha consentito la vittoria delle elezioni. Ringrazio il professor Montanari per l’interessante intervento». — A.C.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro