Quotidiani locali

ISOLA DEL GIGLIO

Maltempo e mare grosso, bloccati 400 crocieristi

Disagi per i passeggeri di due motonavi: il sindaco dispone un traghetto d'emergenza. Affonda yacht di Guido Meda

ISOLA DEL GIGLIO. Un’ondata di maltempo improvviso e mare grosso ha colpito improvvisamente l’isola del Giglio, nel pomeriggio di lunedì 20 agosto, costringendo due motonavi da crociera che stavano ripartendo a fare rientro frettoloso al porto (la foto è di Giglio news).

Forti raffiche di vento e ondate altissime hanno fatto semiaffondare alcune barche e pescherecci. Le due motonavi da crociera trasportavano in tutto 400 persone circa; i passeggeri si sono riversati sul porto. Nessun ferito ma un enorme disagio dal punto di vista logistico e dell’accoglienza, visto che sarebbe stato difficile far pernottare tutte queste persone sull’isola, essendo gli hotel pieni. Uno yacht è affondato. L’imbarcazione, secondo quanto riporta l'Ansa, quando ha sbattuto sugli scogli trasportava un gruppo di persone tra cui - pare - il giornalista Guido Meda  con moglie e figli. I 5 bambini a bordo sono tutti salvi. Sul posto le forze dell’ordine, la Capitaneria.

Il sindaco Sergio Ortelli, intervenuto

subito, ha organizzato l’emergenza disponendo un traghetto per i 400 crocieristi. Grazie alla tempestività e disponibilità della Maregiglio un traghetto Revenge ha potuto caricare a bordo i passeggeri consentendo ai crocieristi di tornare a Castiglione della Pescaia. —
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro