Quotidiani locali

manciano 

L’istituto Pietro Aldi mantiene l’autonomia ma il Pd va all’attacco

MANCIANO«L’istituto comprensivo Pietro Aldi di Manciano non perderà la sua autonomia». I timori erano stati sollevati dal Pd di Manciano e ora arriva la smentita del sindaco Mirco Morini e dell’assess...

MANCIANO

«L’istituto comprensivo Pietro Aldi di Manciano non perderà la sua autonomia». I timori erano stati sollevati dal Pd di Manciano e ora arriva la smentita del sindaco Mirco Morini e dell’assessore all’istruzione Fiorenzo Dionisi che è anche presidente della Conferenza zonale dei sindaci per l’istruzione.

«Il Pd di Manciano e il capo gruppo di minoranza Giulio Detti – dicono – annunciano situazioni inesistenti. A settembre tutti i plessi che compongono l’istituto comprensivo, inclusi quelli di Capalbio, riapriranno sotto la direzione della dirigente Anna Maria Carbone. Appena insediati, abbiamo posto l’attenzione su questo problema. Abbiamo finanziato diversi progetti Per la prima volta è stato realizzato un corso di inglese alla scuola dell’infanzia ed è stato dato un premio di 100 euro agli studenti iscritti al primo anno degli istituti superiori. Con la presidenza della Conferenza zonale abbiamo ottenuto fino a questo anno scolastico 2018/2019 il mantenimento dell’autonomia».

«Come presidente della Conferenza zonale – spiega Dionisi – ho sottolineato la necessità di anticipare al 15 settembre la presentazione delle proposte da parte delle istituzioni scolastiche, dando ai Comuni e alla Conferenza maggior tempo per valutare le possibili soluzioni per una decisione richiesta dalla Regione».

Ma Detti replica: «Abbiamo messo in evidenza la necessità di una presa di posizione sulla richiesta ufficialmente avanzata da Orbetello durante la conferenza zonale dell’istruzione, per accorpare Capalbio al suo istituto comprensivo, di fatto depotenziando quello di Manciano». E «L’assessore Dionisi – commentaa segretaria del Pd Hannah Lesch – avrebbe dovuto respingere con forza, durante la conferenza zonale, la proposta di accorpamento

annunciata da Orbetello. Non averlo fatto e non aver mai convocato una riunione pubblica sull’argomento, crea dubbi legittimi sulle sue reali intenzioni ed alimenta una motivata preoccupazione per il futuro». –

I. A.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro