Quotidiani locali

scansano/1 

Dopo le polemiche la Polisportiva si fa da parte e lascia il campo

Il presidente Fulda annuncia di rinunciare in anticipo a gestire la struttura rispetto alla scadenza  del prossimo 15 dicembre 

scansano

La Polisportiva Scansano esce di scena e dopo le note vicende e le polemiche relative all’assegnazione dell’impianto comunale di calcio che l’hanno vista contrapposta alla nuova associazione “Albegna sport e cultura” e all’amministrazione comunale.

Albegna sport e cultura ha partecipato e vinto un bando, ottenendo il diritto a fare attività nel campo che, però, fino al 15 dicembre era previsto fosse occupato dalla Polisportiva Scansano (che non ha partecipato al bando), che lo usa da tempo a titolo gratuito. Le attività si sarebbero così sovrapposte. Il presidente della Polisportiva, Alessandro Fulda, aveva tuonato rivendicando la convenzione; il Comune, però, aveva minacciato di rivolgersi alla Corte dei conti. Questo a giugno.

Ieri è arrivata la decisione della Polisportiva. «Dopo aver discusso negli organi direttivi della Polisportiva, nella mia qualità di presidente della società comunico che abbiamo fatto richiesta all’amministrazione comunale di poter rinunciare anticipatamente alla gestione del campo, a noi assegnato fino al prossimo 15 dicembre», scrive in una nota il presidente dell’Asd Polisportiva Scansano Alessandro Fulda.

Il tono è conciliante: Fulda parla di una «amministrazione dimostratasi sempre disponibile nei nostri confronti e di tutte le associazioni del territorio», e riconduce la decisione di lasciare prima dei termini «per consentire alla nuova società che si è aggiudicata il bando per la concessione biennale dell’impianto di svolgere la propria attività già dall’estate».

Annuncia quindi che l’Asd Scansano ha rinunciato a iscriversi al campionato di terza categoria e alle altre categorie giovanili agonistiche, dedicandoci esclusivamente al puro settore giovanile», agevolando addirittura le iscrizioni alla terza categoria e ai settori agonistici giovanili della società Afcd Albegna, che ha manifestato la volontà di allestire squadre in queste categorie.

«Crediamo di aver così contribuito agli interessi della collettività, mettendo da parte ogni egoismo, per dare un’opportunità sportiva in più al paese», dice la Polisportiva.

La

sua attività proseguirà nell’impianto comunale di Montorgiali. «Auguriamo alla nuova società di svolgere un buon lavoro nell’interesse della popolazione. E noi continueremo con lo stesso impegno per far crescere l’attività sportiva ed educativa a Scansano», chiude Fulda. —

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro