Quotidiani locali

capalbio 

Case e poderi a secco per una perdita d’acqua

Rottura sulla rete di Pescia Fiorentina, l’Acquedotto del Fiora interviene ma per otto famiglie il disagio si è protratto

capalbio

Senza acqua con le temperature torride. È l’Odissea di Annalisa De Siati Cangelosi che abita nella zona di Pescia Fiorentina, in località Macchie Basse, ed è rimasta a secco per un giorno intero. Da lunedì alle 11 i suoi rubinetti non hanno versato più una goccia d’acqua. La situazione è andata avanti così fino a tarda notte, e il suo non è l’unico caso: l’acqua è mancata in diversi poderi dove non ci sono cisterne per le emergenze.

«Nei ripetuti contatti telefonici con il numero verde di Acquedotto del Fiora – scrive in una email inviata al Tirreno e al comune di Capalbio – abbiamo appreso che si tratta dell’ennesima rottura di tubi che accade da anni periodicamente, soprattutto nel periodo estivo – precisa Siati Cangelosi – ma non ci è stata fornita nessuna indicazione sulla previsione di ripristino del flusso idrico. Ora – si legge nella sua email di ieri mattina – siamo da mezzanotte senza acqua, senza notizie, con temperature torride, con bambini piccoli che non abbiamo potuto lavare né alimentare adeguatamente». Nella sua email, prega il comune di Capalbio di «farsi parte attiva nei confronti del Fiora per tutelare i cittadini, con le forme che la legge consente». Aggiunge che «non ha neppure potuto scaricare il water»: e tale situazione diventa poi insostenibile per le alte temperature di questi giorni.

«Dopo anni che questo problema si ripresenta con le stesse modalità – sottolinea – è opportuno sottoporre la questione all’Autorità di controllo competente, in merito all’adeguatezza e correttezza della gestione di un servizio essenziale da parte di Acquedotto del Fiora». La stessa richiesta di intervento l’ha avanzata al comando dei carabinieri di Capalbio.

Acquedotto del Fiora conferma la rottura. «Il 6 agosto – si legge in una nota della società – è stata individuata una consistente perdita in località Capita nella frazione di Pescia Fiorentina. Acquedotto del Fiora ha immediatamente effettuato l’intervento di riparazione; il ripristino del servizio è avvenuto nel pomeriggio, a conclusione dei lavori, e l’acqua è ritornata in tutto l’abitato di Pescia Fiorentina, tranne a circa otto utenze residenti nella zona rurale di Macchie Basse e in località Capita, che sono i punti più alti del distretto.

Il gestore ha attivato le opportune verifiche, individuando la causa della mancanza di acqua in una sacca di aria creatasi in rete durante il riavvio del flusso”. Il Fiora fa comunque sapere che ieri, nel primo pomeriggio l’erogazione idrica era tornata regolare. –



TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro