Quotidiani locali

l’iniziativa  

Nella Città del Tufo è “Un’altra estate”

Fa tappa a Pitigliano l’evento del Tirreno e della Regione Toscana. Viaggio nei tesori nascosti, showcooking e piatti della tradizione con assaggio per tutti

PITIGLIANO. È la Piccola Gerusalemme la terza tappa di “Un’altra estate”, il tour con sette destinazioni che prende per la mano cittadini e turisti e li conduce alla scoperta di borghi dal fascino inusuale, affacciati sul mare o adagiati sulle dolci colline del Granducato. L’iniziativa è del Tirreno in tandem con la Regione, con il supporto di Toscana Promozione Turistica e la collaborazione di Fondazione Sistema Toscana, Vetrina Toscana, Feisct. Dopo le prime due tappe – l’esordio (che è stato elbano) a Marciana Marina e a Chianni, gioiellino dell’Alta Valdera – Un’altra estate fa rotta su Pitigliano: l’appuntamento è per giovedì 2 agosto, alle 18, in piazza della Fortezza Orsini. Siete tutti invitati perché questo appuntamento è pensato per voi.
 

leggi anche:

È “Un’altra estate” sì. Ed è quella che si trascorre a spasso per la Toscana-ovunque bella, per raccontare luoghi a volte sconosciuti al grande pubblico, a volte noti – come senza dubbio lo è la Città del Tufo – ma mai abbastanza; Pitigliano è uno di quei borghi dove ogni volta che ci vai scopri qualcosa che ti era sfuggito; e se hai la fortuna di abitarci, non è detto che tu sappia proprio tutto sul Bello che ti circonda.

Si parte alle 18 di sabato 2 agosto, nella piazza della Fortezza Orsini, dalla sede del Museo Civico Archeologico della Civiltà per una visita guidata e gratuita in compagnia dell’archeologo Fabio Rossi.

Dopo una mezz’ora immersi tra i tesori che la Piccola Gerusalemme custodisce, si aprirà l’evento: con Stefano Ciuoffo, assessore al turismo della Regione Toscana, Fabrizio Brancoli, vice direttore del Tirreno e Giovanni Gentili, sindaco di Pitigliano; seguirà l’intervento di Paolo Mastracca, vice sindaco di Pitigliano e giornalista appassionato che aprirà lo scrigno del Paese del Tufo.
 

Un'altra estate, a Pitigliano la terza tappa del tour col Tirreno Il 2 agosto a partire dalle 18 nuovo appuntamento alla scoperta dei borghi della Toscana. Visita guidata alla "Piccola Gerusalemme" arroccata su una rupe di tufo e al museo etrusco, poi presentazione e degustazione dei prodotti locali.

Al timone poi arriverà Irene Arquint, giornalista esperta di enogastronomia, che farà parlare i produttori locali delle loro prelibatezze, che saranno anche offerte al pubblico in piccoli assaggi. Lo chef Domenico Pichini del ristorante Il Tufo Allegro – che fa parte della rete Vetrina Toscana – stupirà con un cookingshow: il 2018, del resto, è l’Anno del Cibo e Un’altra estate valorizza i ristoratori locali che ad ogni tappa propongono un piatto tipico autoctono.

Giovedì sarà anche l’occasione per scoprire la ricetta del dolce dello sfratto, che lega le sue radici all’antica presenza della comunità ebraica nella Piccola Gerusalemme.

Il Tirreno donerà all’amministrazione comunale una gigantografia realizzata per l’occasione con uno scorcio caratterizzante il borgo, un piccolo omaggio che caratterizza ogni tappa di Un’altra estate alla ri-scoperta della Toscana.




 

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro