Quotidiani locali

la situazione 

In provincia non ci sono impianti di trattamento

MONTEROTONDO MARITTIMO. In provincia di Grosseto, al momento, non esistono soluzioni autarchiche. Solo tra un anno, forse, il nuovo impianto di Monterotondo Marittimo riuscirà a prendere in carico i...

MONTEROTONDO MARITTIMO. In provincia di Grosseto, al momento, non esistono soluzioni autarchiche. Solo tra un anno, forse, il nuovo impianto di Monterotondo Marittimo riuscirà a prendere in carico i fanghi della Maremma e di Siena per trattarli e trasformarli in ammendante e compost di qualità per l'impiego in agricoltura, prodotti in grado di integrare e anche sostituire l'impiego dei concimi chimici, il cui utilizzo determina a sua volta una desertificazioni dei terreni agricoli.

«E proprio nel contesto di uno sviluppo circolare dell’economia – dice

Ceroni - Acea ha voluto realizzare l'ampliamento del nuovo impianto di Monterotondo Marittimo, con un investimento di quasi venti milioni di euro, che si propone nel futuro anche come soluzione per il recupero dell'organico della raccolta differenziata della provincia di Grosseto». —

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro