Quotidiani locali

ORBETELLO 

“Ronaldo mania” tra gli abusivi Sequestrate maglie taroccate

Già prima che Cr7 venisse presentato con la Juve, erano pronte le sue divise  contraffatte. La Finanza  denuncia un ambulante

ORBETELLO. Non era ancora stato presentato ufficialmente dalla Juventus, il campione Cristiano Ronaldo, che il suo nome ha cominciato a fare bella mostra sulle magliette bianconere spacciate illegalmente in Maremma.

Un centinaio di divise contraffatte (tra quelle di CR7 e di altri campioni) sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza della Tenenza di Orbetello durante controlli per contrastare l’abusivismo commerciale e la vendita di materiale contraffatto e non conforme agli standard di sicurezza. Le indagini in località Voltoncino hanno permesso alle Fiamme Gialle orbetellane di scoprire un venditore ambulante che vendeva magliette di calcio per bambini, riportanti i nomi dei più grandi campioni di calcio protagonisti del mondiale in Russia: Mbappé, Neymar jr, Messi, Dybala, Hazard e Kane. C’era persino la maglia del neo acquisto della Juventus Cristiano Ronaldo, evidentemente prodotta e smerciata con grande rapidità sfruttando l’interesse mediatico di questi giorni, il tutto in assenza delle necessarie licenze o autorizzazioni da parte dei soggetti titolari di copyright. La merce - che oltretutto era di ottima qualità manifatturiera - è stata sottoposta a sequestro e il responsabile, di origine senegalese, è stato denunciato a piede libero alla Procura di Grosseto alla quale risponderà dei reati di contraffazione, ricettazione e vendita di prodotti industriali con segni mendaci e ricettazione. Sono in corso ulteriori attività di polizia giudiziaria finalizzate a ricostruire l’intera filiera di produzione e individuare ulteriori responsabili.

La Ronaldo-mania passa anche dal business delle magliette. La Juventus si ripagherà probabilmente il colpo del secolo con il marketing, ma già deve fare i conti con la concorrenza

sleale di chi sfrutta il nome della società e del campione portoghese per vendere a pochi spiccioli le maglie, che si trovano online o nello store ufficiale della Juventus a cifre che sfiorano i 150 euro. —

ELISABETTA GIORGI. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro