Quotidiani locali

Abusò della figlia della convivente, carabiniere condannato a 10 anni

Il pubblico ministero aveva chiesto 12 anni. Tre donne accusate di favoreggiamento, tra loro anche la madre della vittima

FIRENZE. Il gup Anna Liguori di Firenze ha condannato a 10 anni, con processo in rito abbreviato, il carabiniere della provincia di Grosseto che abusò sessualmente della bambina figlia della convivente. Il pm Beatrice Giunti aveva chiesto 12 anni.

Per le altre tre donne imputate, accusate di favoreggiamento, il giudice Liguori ha disposto, invece, il rinvio a giudizio davanti al tribunale di Grosseto. Le tre donne sono

la stessa convivente del carabiniere, ossia la mamma della bambina, e due amiche di famiglia.

La vicenda di abusi sulla minore, una bimba di neanche 10 anni, emersero grazie alla nonna materna che si era allarmata per i comportamenti della piccola e decise di contattare la polizia.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro