Quotidiani locali

Il Grifone d'Oro al pianista Antonio Di Cristofano

Il presidente dell'Orchestra Città di Grosseto sarà premiato in piazza Dante la sera di San Lorenzo

GROSSETO. Il consiglio direttivo della Proloco di Grosseto, presieduto da Umberto Carini, si è riunito martedì 3 luglio nell’ufficio del sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna, che ha votato insieme a loro anche nel ruolo di presidente della Provincia, per l’assegnazione del prossimo “Grifone d’Oro”. Quest’anno la scelta è andata a Antonio Di Cristofano.
Il Grifone sarà consegnato dal presidente della Proloco alla presenza del sindaco, delle autorità e di tutta la cittadinanza in piazza Dante, la sera del 10 agosto, festa del patrono San Lorenzo, nell’intervallo del concerto eseguito dall’orchestra Città di Grosseto. L’anno passato il Grifone d’Oro era stato assegnato al “Caseificio Il Fiorino” di Roccalbegna, un’eccellenza nel settore caseario, azienda nata nel 1957, che produce formaggi, creati da latte proveniente esclusivamente da allevamenti selezionati in Maremma.

Antonio Di Cristofano, pianista di chiara fama e direttore dell’Istituto Comunale Palmiero Giannetti di Grosseto e presidente dell’Orchestra sinfonica città di Grosseto, ha saputo portare, sulle note musicali di cui è autorevole interprete, il buon nome della Maremma in ambito internazionale. Ha ha conseguito il diploma di Pianoforte nel 1986 al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze sotto la guida del maestro Antonio Bacchelli, e si
è successivamente perfezionato con il maestro Massimiliano Damerini. Affianca all’intensa attività concertistica sia in Italia che all’estero, l’attività di docente di pianoforte, e direzione artistica dell’Istituto Musicale Comunale Palmiero Giannetti. In qualità di docente tiene masterclass sia in Italia che all’estero. Tra queste ultime
mritano d’esser citate quelle presso il Conservatorio Ciaikovsky di Mosca, l’Accademia di Dubrovnik, oltre a molte università americane. Si è esibito in recital e con orchestra presso prestigiose Istituzioni italiane quali il
Teatro Verdi di Firenze, il Festival dei Due Mondi di Spoleto, il Teatro Diana di Napoli o il Politeama di Palermo, per citarne alcuni, e all’estero nel Festival Pianistico Internazionale di Vigo e di Siviglia, a Mosca, a Praga, in Francia, in Austria e molti altri stati. È regolarmente invitato in giurie di concorsi pianistici internazionali (Madrid,
Varallo, Osjiek, Barletta, Pordenone, Parigi, Marsala, Belmont, Andorra). In qualità

di docente ha diplomato vari allievi, tra i quali alcuni risultati vincitori di importantissimi concorsi internazionali. È presidente dell’Orchestra sinfonica “Città di Grosseto” che sotto la sua guida e direzione artistica ha raggiunto livelli esecutivi e
palcoscenici di prestigio.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro