Quotidiani locali

roccalbegna 

Associazione La Proda Cultura rurale al centro

ROCCALBEGNA. Nasce a Roccalbegna La Proda, una nuova associazione, guidata dal presidente Luca Pellarini, che ha come scopo quello di rivitalizzare e valorizzare la cultura rurale sul territorio e...

ROCCALBEGNA. Nasce a Roccalbegna La Proda, una nuova associazione, guidata dal presidente Luca Pellarini, che ha come scopo quello di rivitalizzare e valorizzare la cultura rurale sul territorio e conservare usi e saperi della comunità.

Un nome, La Proda, che fra i significati racchiude quello di confine, luogo ideale dove potersi incontrare e dare linfa a nuove idee.

Primo obiettivo della nuova associazione è il perseguimento di un’ agricoltura organica e rigenerativa e la promozione delle peculiarità relative ai prodotti tipici del territorio, oltre al recupero di coltivi e oliveti abbandonati e di un artigianato del riciclo e del riuso.

Obiettivi molto ambiziosi che hanno iniziato a concretizzarsi fin da subito, col successo della prima attività messa in campo, che ha visto la “cuoca selvatica” e scrittrice Eleonora Matarrese tenere un corso sul riconoscimento e cucina di erbe spontanee, abbondanti sul territorio collinare in questa stagione.

Il primo corso, cui hanno partecipato anche ristoratori locali, si è svolto al podere Stabbiati di Murci, azienda agricola che da cinque anni opera sul territorio, dedicando tutti gli sforzi alla protezione e valorizzazione della biodiversità.

Un lavoro costante ed intenso che ha consentito ai partecipanti di preparare un ricco menù a base di erbe, fiori, bacche e frutti selvatici.

Il prossimo evento sarà dedicato al mondo delle erbe spontanee, con una seconda edizione di due giorni il 30 giugno.

A questo seguiranno altri eventi, sempre connessi alle opportunità che la natura e il territorio maremmano offrono agli abitanti.

Si parlerà di oli essenziali, panificazione, fermentati per uso alimentare, arti comunicative

per bambini e tanto altro.

Il tesseramento per l’anno corrente è aperto per chi vorrà contribuire e partecipare alle varie attività.

Per informazioni e iscrizioni (anche all’appuntamento del 30 giugno) si può contattare l’associazione all’indirizzo: info@laproda.it.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro