Quotidiani locali

tribunale 

Portarono via una motosega Condannati a otto mesi

GROSSETO. Otto mesi di reclusione ciascuno (doppi benefici) per la sottrazione di una motosega. Esercizio arbitrario delle proprie ragioni (e non la rapina originariamente ipotizzata) con lesioni...

GROSSETO. Otto mesi di reclusione ciascuno (doppi benefici) per la sottrazione di una motosega. Esercizio arbitrario delle proprie ragioni (e non la rapina originariamente ipotizzata) con lesioni (trauma cranico con frattura delle ossa nasali - 21 i giorni di guarigione) i reati per i quali il collegio ha riconosciuto colpevoli tre operai macedoni, Isamet Gafur, Zuffi Aliovzki e Hamet Ramanovski, 51, 33 e 31 anni, abitanti a Monterotondo Marittimo. I fatti contestati risalivano all’aprile 2014 e delle indagini si erano occupati i carabinieri dopo aver ricevuto la denuncia querela dell’uomo malmenato. Era seguita anche una perquisizione.

I giudici (Giovanni Puliatti presidente, Gian Marco De Vincenzi e Beatrice

Bechi) hanno anche condannato i tre imputati a risarcire la parte civile, il connazionale cui era stata portata via la motosega, con 1.500 euro a titolo di risarcimento del danno, più le spese per 2.580 euro. Le motivazioni saranno depositate entro sessanta giorni. (p.s.)

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro