Quotidiani locali

roccalbegna 

Firmato il patto per la sicurezza In arrivo le telecamere

ROCCALBEGNA. Prefetta di Grosseto e sindaco di Roccalbegna firmano il patto per l’attuazione della sicurezza urbana e sanciscono così l’arrivo di telecamere di videosorveglianza. Sulla sicurezza...

ROCCALBEGNA. Prefetta di Grosseto e sindaco di Roccalbegna firmano il patto per l’attuazione della sicurezza urbana e sanciscono così l’arrivo di telecamere di videosorveglianza.

Sulla sicurezza urbana, pubblica e sociale, la legge 48 del 2017 ha fornito nuovi strumenti consentendo a prefetti e sindaci di sottoscrivere patti e protocolli. Tra questi, la stipula di specifici accordi per l’installazione dei sistemi di videorveglianza, strumenti che, coordinati con altre forme di prevenzione, contribuiscono efficacemente al contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria.

Il patto è stato firmato dalla prefetta Cinzia Torraco e dal sindaco Massimo Galli e permetterà di richiedere il finanziamento per la videosorveglianza. Il Comune di Roccalbegna intende rafforzare la videorveglianza nei punti ritenuti sensibili nel capoluogo e nelle frazioni e in particolare nelle vie di ingresso ai centri storici, sarà attuato un sistema di rilevazione dei numeri di targa dei veicoli in transito.

Le telecamere saranno posizionate a Roccalbegna vicino alle scuole, agli uffici istituzionali e alle

banche. Quelle per la lettura delle targhe e il monitoraggio dei veicoli in transito saranno messe a Roccalbegna in via XXIV Maggio e strada provinciale 160; nella frazione di Vallerona in via delle Acacie e in via Lippi; nella frazione di Cana in via XXIV Maggio e in via Garibaldi.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro