Quotidiani locali

Palpeggiamenti alle pazienti, il fisioterapista patteggia

Condanna ad un anno e quattro mesi di reclusione per il professionista messo nei guai da un servizio delle Iene. Il giudice: "Le ha costrette ad atti sessuali"

GROSSETO. Ha patteggiato il fisioterapista di Grosseto finito nei guai dopo un servizio delle Iene nella primavera 2016. Dopo due anni, arriva la conclusione della vicenda penale: un anno e quattro mesi di reclusione per aver costretto le sue pazienti - questa era l'accusa - a subire atti sessuali.

Fu una di loro a rivolgersi alla trasmissione Mediaset: la paziente si sottoponeva a circa cinque trattamenti l’anno, che si svolgevano sempre a seno nudo, durante i quali il fisioterapista l'avrebbe sottoposta a manovre che si trasformavano in veri e propri atti sessuali.

Dopo di lei, altre donne hanno denunciato gli stessi comportamenti. La pena base era di cinque anni, ridotta per via

del rito speciale e della concessione delle attenuanti.

La vicenda suscitò un grande clamore a Grosseto. I particolari di quanto è emerso dalle indagini con le testimonianze delle pazienti saranno proposti nell'edizione cartacea che uscirà martedì 15 maggio 2018.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro