Quotidiani locali

semproniano 

Rocchette di Fazio, un 25 aprile... in ottava rima

SEMPRONIANO . Rocchette di Fazio in ottava rima. Una storia che continua. È stato un 25 aprile particolare e all’insegna dell’improvvisazione dei poeti estemporanei – Agnese Monaldi, Lorenzo...

SEMPRONIANO . Rocchette di Fazio in ottava rima. Una storia che continua. È stato un 25 aprile particolare e all’insegna dell’improvvisazione dei poeti estemporanei – Agnese Monaldi, Lorenzo Michelini, Elino Rossi, Fernando Tizzi e Mauro Chechi – della musica della banda di Semproniano I Perseveranti, del divertimento e dell’ironia pungente. Ma è stata anche giornata istituzionale per celebrare la resistenza con la prefetta Cinzia Torraco, la sindaca di Semproniano Miranda Brugi e il vicesindaco Lucio Corsetti. Ottave di endecasillabi creati cantando, terzine, stornelli, un’ottava anche in onore della prefetta. È stato un pomeriggio con sorprese musicali di cui ha tirato le fila Chechi che ha alternato il ruolo di cantore con quello di presentatore. Non sono mancate le delizie gastronomiche di Rocchette. Una bella iniziativa “ che vogliamo coltivare – ha detto la sindaca Brugi – visto che dal 2015, Semproniano fa parte di un’associazione che vuol tutelare questa arte, con Terranuova Bracciolini, Buti, Roccastrada, Scansano e stiamo premendo sulla

Regione per dare a questo tipo di poesia con un piccolo sostegno finanziario. L’ottava rima non è folklore, ma arte a tutti gli effetti».

Intanto la giornata del 25 aprile a Rocchette di Fazio è proseguita anche il 26 nelle scuole di Semproniano.

(f.b.)

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro