Quotidiani locali

Tutti in fila per un ciak accanto a Raoul Bova - Video

Oggi, domenica 15 aprile, ultimo giorno di casting per la fiction 

Tutti in fila per un ciak accanto a Raoul Bova Desideri e curiosità dei candidati presenti al casting nella sala del consiglio comunale di Massa Marittima

MASSA MARITTIMA. C’è chi è venuto per curiosità e chi perché colleziona piccoli cammei nel cinema. C’è chi è attratto dal compenso e chi pensa ad una carriera nel settore: giovedì 12 aprile a Massa Marittima è stata giornata di casting. La prima. Dalle 10 di mattina fino alle 8 di sera la sala consiliare di via Norma Parenti ha ospitato i tanti interessati a comparire, anche solo per un istante, nella serie tv "La regina del sud 2" che presto verrà distribuita su Netflix. I casting andranno avanti fino a domenica alle 20 e in tutto serviranno circa trecento persone. Già in molti sono stati eliminati: chi verrà scelto farà parte del pubblico del Balestro del Girifalco.

Una delle scene clou della puntata della serie messicana si girerà infatti proprio in piazza Garibaldi: lì il 27 aprile verrà ricostruito il set del Balestro dove compariranno anche i piccoli sbandieratori della società dei Terzieri di Massa Marittima e quelli di Volterra. «Una puntata della seconda serie della Regina del Sud sarà ambientata in Toscana - spiega Daniela Appolloni addetta ai casting - cerchiamo persone normali tra i 12 e 65 anni anche se i bambini selezionati sono già tantissimi». La serie tv si basa sui romanzi dell’autore spagnolo Arturo Pérez-Reverte e racconta l’ascesa di Teresa Mendoza - interpretata dall’attrice Kate del Castillo - una giovane messicana diventata la più potente trafficante di droga del sud della Spagna.

La trama della seconda stagione porta però Teresa Mendoza a Massa Marittima e special guest dell’episodio italiano sarà proprio l’attore Raoul Bova che arriverà in città per le riprese. I ciak interesseranno piazza Garibaldi e la via del corso dove si parla anche di un rocambolesco incidente di moto. Tra i tanti locali delle centro storico è stata scelta l’osteria Grassini di Alberto Rossi che servirà per alcune riprese di interni: nel locale si svolgeranno forse un pranzo e una cena. I candidati sono arrivati anche dai Comuni limitrofi. È il caso di Oriana Felici, 61 anni, arrivata da Gavorrano: «Lavoravo al bar della Sam a Scarlino Scalo, chiuso per colpa dei continui furti, e quindi avendo molto tempo libero ho pensato che potesse essere una buona idea provare ad entrare tra le comparse della serie tv. Provare non costa nulla». Felicia Pellegrino, 48 anni, si è presentata insieme al figlio Roberto Nappi di 23: «Abbiamo visto la serie tv e poi abbiamo letto dei casting sul giornale così abbiamo deciso di venire a provare questa nuova esperienza - dice Felicia - speriamo ci prendano entrambi, sarebbe bello rivedersi in tv».

Tra i tanti provinati c’è anche Rita Aloisi, scarlinese, scelta per le sue caratteristiche somatiche molto mediterranee. A Rita è stato chiesto di provare a recitare una piccola parte: «Questa non è la mia prima esperienza - dice Rita - ho già preso parte ad alcuni film come Miracolo a Sant’Anna di Spike Lee, Anni Felici di Daniele Luchetti o Un giovane favoloso sulla vita Giacomo Leopardi. Per me è una passione. Le Colline Metallifere sono una terra bellissima e che si presterebbe molto bene per i set cinematografici, peccato che i film girati qui siano pochi». Chi verrà scelto riceverà un compenso di 86 euro per la giornata.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro