Quotidiani locali

follonica 

Turismo, colloqui in Fonderia

Domanda e offerta si incontrano: preparare il curriculum

FOLLONICA. Il 19 marzo si terrà a Follonica la prima “borsa lavoro”, il punto d’incontro tra domanda e offerta. L’evento, organizzato alla Fonderia Uno dalle 10 alle 18 dalla Pro loco con il patrocinio del Comune, intende favorire l’incontro tra chi è in cerca di occupazione e le varie realtà imprenditoriali, legate principalmente al settore turistico, che necessitano di personale.

La Pro loco, guidata dal presidente Michele Cocola, ha pensato di realizzare una fiera delle carriere dove i datori di lavoro, per otto ore consecutive, potranno dialogare con chi cerca un impiego. L’evento è stato presentato ieri mattina durante una conferenza stampa alla quale ha partecipato anche l’assessore con deleghe al turismo, commercio, attività produttive e marketing territoriale Massimo Baldi.

«Questa è la prima volta che Follonica organizza una borsa lavoro – spiega Baldi – il progetto per il futuro è però quello di dialogare con le realtà vicine che stanno facendo insieme un percorso di integrazione nell’area dell’Alta Maremma». Per quanto riguarda l’offerta soltanto i ristoratori saranno cinquantadue ai quali si aggiungeranno poi i proprietari degli stabilimenti balneari e di altre attività commerciali della città del Golfo: per questo motivo secondo Cocola le offerte di lavoro si aggireranno intorno alle duecento.

«Dietro all’iniziativa si nasconde l’esigenza di diversi colleghi ristoratori che da tempo hanno manifestato la necessità di trovare del personale residente in zona – spiega ancora –. L’iniziativa che abbiamo pensato è infatti rivolta alle persone che abitano a Follonica e nei Comuni limitrofi».

Il 19 marzo in Fonderia sarà così presente la maggior parte delle attività follonichesi e per quanto riguarda la ristorazione ci sarà in particolare un tavolo dove verranno raccolti i curricula degli interessati a lavorare nel settore: tutti i dati verranno inseriti all’interno di un data base che sarà consultabile anche in futuro in base al bisogno dei ristoratori.

Per prendere parte alla prima borsa del lavoro follonichese bisogna presentarsi alla Fonderia Uno muniti di alcune copie del proprio curriculum vitae. In questo modo, gli aspiranti lavoratori avranno la possibilità di sostenere vari colloqui nella stessa giornata.

Allo stesso tempo, le aziende del territorio potranno selezionare il personale più adatto per la propria attività. La maggior parte delle offerte riguarderanno un lavoro stagionale

visto che le figure professionali più ricercate sono quelle dei camerieri e dei baristi «ma in alcuni casi – conclude Cocola – si potrà trattare anche di posizioni diverse, come ad esempio quelle nel front e nel back office delle attività ricettive».

Giulia Sili

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro