Quotidiani locali

Si laurea in ingegneria e si trasforma in Superman - Video

In ballo c’era una scommessa fatta con i suoi amici più cari: tutti travestiti da supereroi per festeggiare il traguardo di Marco

Si laurea il signor Superman: i festeggiamenti sono da fumetto In ballo c’era una scommessa fatta con i suoi amici più cari: e così tutti si sonotravestiti da supereroi per festeggiare il traguardo di Marco, laureato in Ingegneria a Pisa. Per la delizia di chi li ha incontrati - L'articolo

GROSSETO. Capita di fare una scommessa e capita che quella scommessa, poi, la si debba pagare. In questo caso però, la scommessa di due ragazzi, entrambi studenti all’Università, si è trasformata in una festa che ha coinvolto un gruppo intero e la città di Pisa, che in un freddissimo lunedì di fine febbraio, si è trovata invasa da supereroi.

Ma andiamo con ordine. Marco Martini e Francesco Cocola sono due giovani studenti universitari che per pagarsi gli studi lavorano a Cala felice insieme a tutto il loro gruppo di amici che ha benedetto la scommessa: chi dei due si fosse laureato per primo, si sarebbe meritato una magnum di champagne. Marco è arrivato al traguardo: a fine febbraio si è laureato in Ingegneria civile ambientale all’Università di Pisa. Conquistando, così, la sua bella magnum di Dom Perignon che Francesco avrebbe dovuto donare al ragazzo. Fin qui, nessuna sorpresa, tranne quella di un fiume di bollicine per festeggiare.

La scommessa però prevedeva altro: chi perdeva, poteva chiedere al vincitore di pagare dazio in qualche modo. E complice un gruppo ben affiatato di amici, il neoingegnere che ha discusso una tesi dal titolo “Caratterizzazione e resistenza ad ormaiamento di conglomerati bituminosi per strati di usura additivati con polverino di gomma (pfu)” si è trovato catapultato nel meraviglioso mondo dei Supereroi.

Il gruppo di amici travestiti da...
Il gruppo di amici travestiti da Supereroi per la laurea di Marco

Lui, travestito da Clark Kent, è uscito dall’università insieme ai suoi compagni d’avventure: Wonder Woman, Capitan America, l’Uomo ragno, Catwoman, Wolverine, Ironman, Flash, Thor, L’uomo senza volto. C’erano tutti e la loro presenza nella città della torre pendente non è passata inosservata: bambini e adulti si sono fermati a farsi una foto con i loro supereroi preferiti.

Marco non si è tirato indietro: la sorpresa, realizzata grazie alla fantasia di Francesco, degli amici del Caffè Carducci, di quelli di Sticciano, con lo staff di Calafelice e con il sostegno di Latte Maremma è riuscita alla grande: dopo la prima apparizione del gruppo a Pisa, la replica ha scatenato la curiosità di chi era all’Alegria dove sono proseguiti i festeggiamenti. Di nuovo, tutti in costume. Tutti Supereroi, come è super l’amicizia che lega il gruppo.
 

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro