Quotidiani locali

Colore anomalo dell'acqua, chiuse le Terme di Petriolo

Lo stop è stato disposto in via precauzionale. Italia Nostra: sgorgavano acque nere

MONTICIANO. Colorazione anomala dell'acqua termale. Da ieri, giovedì 8 marzo, lo stabilimento delle Terme di Petriolo, in località Petriolo a Monticiano, in provincia di Siena, è chiuso. A decidere lo stop dell'attività, disposta in via precauzionale, le stesse Terme di Petriolo che hanno gi avviato tutti i necessari accertamenti. "Le terme - si spiega in una nota - sono state immediatamente sottoposte a tutte le forme di autocontrollo e hanno avviato i necessari accertamenti. La durata della chiusura dell'attività non è, al momento, quantificabile".

Intanto sulla questione è intervenuta anche Italia Nostra. Sono stati i rappresentanti dell'associazione "Amici dei Bagni di Petriolo", i primi a notare l'anomala colorazione delle acque termali delle Terme di Petriolo, nel Senese, che "sgorgavano nere dall'impianto di adduzione, macchiando le vasche e tingendo l'acqua del fiume". L'associazione ha quindi avvertito Italia Nostra, la quale ha poi allertato Arpat e il Comune di Monticiano (Siena). Lo spiegano il presidente regionale di Italia nostra Mariarita Signorini, e quello senese Lucilla Tozzi.

L'associazione auspica, in una nota, che i risultati delle analisi sulle acque delle Terme di Petriolo, "non evidenzino pericoli per la salute umana", e "che ci sia modo di monitorare la situazione verificando che siano state adottate tutte le norme e le precauzioni di legge e per la salvaguardia dell'ambiente".

Terme libere in Toscana: tra magia e benessere Tra luoghi famosi e meno famosi, ecco dove sono le terme toscane dove potersi immergere gratuitamente (a cura di Mario Moscadelli)

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro