Quotidiani locali

Un superdrone terrà d’occhio la laguna

Orbetello: il Comune acquista sistema di monitoraggio per campionare le acque. Costo: 70mila euro

ORBETELLO. È in arrivo un drone per monitorare le acque della laguna di Orbetello. Ecco come e perché.

Il Comune di Orbetello è diventato partner del progetto Rete Transfrontaliera delle lagune, dei laghi e degli stagni. Tale progetto è finalizzato alla promozione dei contratti di lago e di laguna come strumento di valorizzazione dal punto di vista socio economico, naturale e ambientale dei sistemi paesaggistici e culturali lagunari. Nello specifico del territorio orbetellano, la stipula di un contratto di laguna è prevista attraverso la promozione di un processo di programmazione partecipata e la creazione di momenti di concertazione tra soggetti pubblici e le parti economiche e sociali interessate.

Nell’ambito di questo progetto il Comune di Orbetello, al fine di migliorare la gestione della laguna, ha stabilito di procedere all’acquisto di un sistema di monitoraggio che prevede l’utilizzo di un natante a controllo remoto (cioè un drone) sul quale andranno installate delle apparecchiature tecnologiche per la rilevazione dei dati necessari e per un campionamento innovativo delle acque della laguna migliorandone la conoscenza e aumentando sensibilmente la salvaguardia ambientale dello specchio acqueo.

La gara per l’acquisto avverrà a breve. Il drone costerà circa 70mila euro e sarà altamente tecnologico. L’utilizzo del natante permetterà di operare in acque basse e in presenza delle alghe con la possibilità di raccogliere una serie di dati che permetteranno di conoscere in modo accurato l’evoluzione dei parametri principali di qualità delle acque e dei sedimenti di fondo.

Per il progetto Retralags il Comune ha costituito un gruppo di lavoro composto dal segretario comunale Giovanni La Porta, dalla dirigente Elena Guarino, dal dirigente Luca Carretti, dal responsabile del servizio personale Matteo Vaglio, dal responsabile servizio ambiente Fernando Cimino, dalla responsabile dell’ufficio laguna, Anna Falsetto e dall’esecutore amministrativo del servizio del personale, Franco Generosi.

La laguna di Orbetello sarà monitorata anche da una nuova sonda, questa installata però da Arpat, sempre per il monitoraggio delle acque, della
loro temperatura.

Tutti i vari strumenti sono finalizzati al controllo della laguna per valutarne lo stato di salute e cercare di vigilare nel miglior modo possibile per evitare disastri come quello che l’ha colpita nel 2015, la moria dei pesci.

Ivana Agostini

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro