Quotidiani locali

Dall'ex Ilva spuntano i pc rubati nelle scuole

Follonica: i carabinieri trovano la refurtiva frutto dei colpi messi a segno negli istituti scolastici. Denunciati i responsabili: due trentenni

GROSSETO. È stata recuperata nel giro di 24 ore a refurtiva accumulata nella notte tra il 29 e 30 novembre durante una serie di furti nelle scuole follonichesi.

Il blitz porta la firma di due uomini. I responsabili sono entrambi trentenni: sono stati identificati e denunciati per furto dai carabinieri della compagnia di Follonica: si tratta di un italiano e di uno straniero d’origine marocchina, entrambi senza fissa dimora e consumatori di droga.

Dodici computer e contanti per circa 300 euro è la refurtiva legata alle scuole di via Marche e via Gorizia; i militari hanno trovato anche telefoni e un motorino, frutto questi ultimi di altri furti: era tutto sistemato all’interno di una roulotte e di un casolare abbandonato nell’ex Ilva.

Non appena concluse le indagini, i pc torneranno in mano agli istituti scolastici. «Poche chiacchiere e risposta

immediata: un grazie sentito alla compagnia dei carabinieri di Follonica – dice il sindaco Andrea Benini – Stiamo valutando adesso con il comandante come poter aumentare la sicurezza, tra sistemi d’allarme e di video sorveglianza: ne discuteremo già nelle prossime settimane».

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista