Quotidiani locali

tradizioni

Palio dei ciuchi di Roccastrada, il Centro fa tris

Tre vittorie nelle ultime cinque edizioni per merito del fantino Pupo

ROCCASTRADA. Tre vittorie nelle ultime cinque edizioni. Il rione Centro, con il fantino Daniele Pineschi detto Il Pupo, ha fatto tris, aggiudicandosi il palio umoristico dei ciuchi di Roccastrada edizione 2017, dopo i drappelloni del 2013 e del 2014.

leggi anche:

Un’annata straordinaria per il fantino cresciuto con la scuderia Narducci. Ma stavolta si registra anche un clamoroso deja vu. La carriera di corso Roma ha avuto infatti un esito identico a quello del palio in notturna di Ferragosto a Roccatederighi. Stessi fantini, stesse posizioni, cambiano soltanto i colori delle contrade e i somari.

A Roccastrada, domenica 10 settembre, le protagoniste sono state Murritta (pescata dal rione Centro e abbinata al Pupo) e Susanna (giunta seconda, in pista per il Convento e montata da Andrea Da Frassini detto Il Vichingo). Anche alla Rocca il Pupo (su Baracus) ce l’aveva fatta per pochi centimetri riportando al successo il Tramonto sulla Torre, con la coppia Vichingo-Valentina. Qui la stessa cosa. Un arrivo da codificare con il ricorso al fotofinish: il Centro (colori sociali rosso e verde che beffa i rossoneri del Convento).

leggi anche:

La gara è stata come sempre emozionante e non ha risparmiato incitamenti e colpi di scena. La pioggia caduta in mattinata non ha fermato gli appassionati (paesani e ospiti), accorsi in massa non appena le nuvole si sono fatte un po’ da parte. La partenza è stata disciplinata dal mossiere Massimo Vecchioni, mentre il microfono, sulla loggetta del municipio lo hanno gestito gli speaker Ezio Vecchioni e Simona Toniazzi. Graditissima presenza quella degli amici campani di Camposano, che ogni anno organizzano un palio a livello nazionale a cui Roccastrada partecipa facendosi onore. Presente infine il sindaco Francesco Limatola, che negli ultimi giorni ha avuto il suo bel daffare, coadiuvato dagli uffici comunali, per convincere la commissione pubblici spettacoli a dare il via libera alla kermesse.

Alle carriere ha fatto seguito la distribuzione del numero unico del giornale satirico Nettezza Urbana. In tarda serata i fuochi d’artificio. Il Settembre Roccastradino archivia dunque anche questa edizione, il cui consuntivo sarà stilato nei prossimi giorni.
 

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie