Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

E Acquedotto del Fiora dona la megatorta

Al lavoro nel laboratorio della pasticceria La Favorita di San Martino (foto Agenzia Bf)

Ben 35 chili di bontà sfornata dalla pasticceria La Favorita di San Martino

GROSSETO. Una festa di compleanno non è una festa di compleanno senza una torta. E quando i compleanni sono non uno, ma addirittura dodici, la torta non può essere che eccezionale.

E così il laboratorio della pasticceria La Favorita di San Martino, alle porte di Grosseto, si è messo in moto. I maestri pasticceri sforneranno una delizia di ben 35 chilogrammi, una supertorta per un’occasione speciale che, per l’occasione, è stata donata da Acquedotto del Fiora spa.

«Acquedotto del Fiora partecipa sempre con molto piacere alle iniziative che valorizzano il territorio e le sue eccellenze – commenta il presidente Emilio Landi –. Filo conduttore dell’operato del gestore infatti è sviluppare un rapporto virtuoso con la collettività e il territorio di riferimento, per lasciare alle generazioni future un mondo migliore: un obiettivo ambizioso, per raggiungere il quale è indispensabile creare sinergie con gli altri attori sociali e istituzionali e lavorare insieme con spirito di squadra, nella convinzione che solo uniti possiamo portare avanti quei valori positivi che rendono unica la nostra terra».



Acquedotto del Fiora non è l’unico partner a dare il proprio contributo. Tutte le serate targate “Tirreno 140” che si sono svolte quest’estate sono state sostenute da Conad - Clodia Commerciale srl, Blue Factor spa di Castiglione della Pescaia e cooperativa Uscita di Sicurezza, che gestisce la Cava di Roselle e ha messo a disposizione questo magnifico spazio ricavato in un’ex cava di pietra e affacciato sulla Maremma.