Quotidiani locali

CONVEGNO

Disabili e non autosufficienza, workshop aperto al pubblico

Sperimentazione al via per un Fondo integrativo dell’Area vasta Toscana sud est: i risultati illustrati da Regione, Asl ed esperti del settore

GROSSETO. Come dare una risposta ai bisogni delle persone disabili e non autosufficienti integrando l’offerta del servizio pubblico, stando dentro una logica mutualistica e solidaristica? È la domanda a cui ha cercato di dare una risposta, non definitiva, un gruppo di analisi che nei mesi scorsi ha lavorato allo studio di prefattibilità finalizzato a sperimentare un Fondo integrativo sociosanitario pluridistrettuale per l’Area vasta Toscana sud est. Progetto finanziato dalla Regione Toscana, i cui risultati saranno illustrati venerdì 14 luglio alla Fondazione Il Sole - dalle 9 alle 13 – nell’ambito di un workshop aperto al pubblico dal titolo Mutualismo, disabilità e non autosufficienza: ipotesi di lavoro per la Toscana del sud. Coordina il sociologo Vinicio Biagi.

Workshop al quale prenderanno parte: l’assessore regionale al welfare Stefania Saccardi; Enrico Desideri, direttore generale Asl Sud est; Fabrizio Boldrini, direttore SdS-Coeso; Massimo Campedelli, Sssup Sant’Anna di Pisa e responsabile scientifico del progetto; Edoardo Majno, direttore alla programmazione Area vasta nord ovest; Paola Garvin, dirigente RT settore Welfare e sport; Federico Gelli, presidente Cesvot, Vittorio Boscherini, direttore dipartimento medicina generale Asl Centro; Mauro Conticini, consigliere DIPOI, Coordinamento toscano per il durante e dopo di noi; Massimiliano Frascino, presidente Fondazione Il Sole Onlus.

In particolare Massimo Campedelli illustrerà la relazione su eleggibilità dell’azienda Usl Toscana sud est per la sperimentazione del secondo pilastro socio sanitario regionale. Risultati, metodo e prospettive per implementare una policy regionale, alla quale seguirà una tavola rotonda con l’assessore Saccardi.

Il gruppo di lavoro che nei mesi scorsi si è riunito regolarmente è stato composto da Massimiliano Frascino, Fondazione Il Sole Grosseto (Project manager), Fabrizio Boldrini Coeso Sds Grossetana (referente istituzionale Ausl Sud Est), Massimo Campedelli, Sssup Sant’Anna Pisa (responsabile scientifico), Giovanna

Casolaro (Ossservatorio sociale Regione Toscana) Paolo Piacentini, Usl Sud Est (epidemiologo), Francesca Nisticò, Usl Sud Est (epidemiologa), Massimiliano Faraoni (Simurg Ricerche).

 

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista